L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Waiting For The Barbarians – Depp, Mark Rylance e Robert Pattinson diretti da Ciro Guerra

Waiting For The Barbarians – Depp, Mark Rylance e Robert Pattinson diretti da Ciro Guerra

Di Marlen Vazzoler

L’adattamento cinematografico del romanzo Waiting For The Barbarians di J.M. Coetzee sarà il primo progetto realizzato sotto la nuova partnership stretta da Johnny Depp e dal produttore Andrea Iervolino (To The Bone).

Depp svilupperà e produrrà la pellicola con la sua casa di produzione, la Infinitum Nihil, mentre Iervolino produrrà attraverso la sua nuova piattaforma AVOD blockchain.

La pellicola racconta di un magistrato inglese (Mark Rylance) che lavora in una piccola cittadina coloniale dove inizia a mettere in questione la sua lealtà nei confronti dell’Impero.

Iervolino ha dichiarato:

“Johnny è in grado di concettualizzare il materiale in un modo che pochi possono, ed è alleggerito dalle convenzionali formule industriali che dettano i progetti che vengono realizzati, tradizionalmente. Mentre facciamo passi da gigante per abbracciare il caos, Johnny sarà un collaboratore chiave per noi e siamo tremendamente entusiasti di sostenere le sue visioni e istinti su delle storie da portare in vita.”

Depp aggiunge:

“In questa era di intrattenimento democratizzato, ammiro l’immaginario etico di Andrea e non vedo l’ora di collaborare insieme in un modo liberatorio e progressivo che si addica ai principi delle nostre rispettive entità”.

La produzione comincerà questo mese in Marocco, alla regia il colombiano Ciro Guerra mentre i protagonisti sono interpretati da Depp, Mark Rylance e Robert Pattinson.

Fonte Deadline

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love Child: Rachel Weisz e Colin Farrell nel nuovo film di Todd Solondz 15 Giugno 2021 - 18:15

La dark comedy ambientata in Texas sarà una variazione sul tema del mito di Edipo

The Marvels – Anche Park Seo-joon (Parasite) nel cast 15 Giugno 2021 - 17:30

Pare che l'attore sudocoreano Park Seo-joon, apparso anche in Parasite, sia entrato nel cast di The Marvels, sequel di Captain Marvel.

La Bella e la Bestia: Disney+ ha ordinato la serie prequel con Josh Gad 15 Giugno 2021 - 17:06

Al centro un'avventura di Gaston e LeFou che risponderà ad alcune domande e rivelerà retroscena del film e della fiaba

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.