L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Tuono Blu

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Tuono Blu

Di DocManhattan

È il 1983. Il Tuono Blu di John Badham sta andando fortissimo al botteghino, meritatamente: è bellissimo l’elicottero, è forte il Frank Murphy di Roy Scheider. E anche se il tema politico che aveva portato Dan O’Bannon e Don Jakoby a scrivere quel soggetto – la militarizzazione delle metropoli USA, vista come un ponte verso un vero e proprio stato di polizia – era stato annacquato dall’azione, era pur sempre lì, facile da cogliere. Così, l’anno dopo, la ABC decise di capitalizzare il successo del film di Badham, tirandone fuori uno spin-off televisivo. Segue gif animata di un treno a vapore che deraglia in galleria.

Per risparmiare sui costi, ma dare comunque alla platea televisiva l’azione da superelicottero che s’aspettava, vennero riciclati sia il velivolo che diverse riprese aeree del film. L’elicottero erano in realtà due Aérospatiale SA-341G Gazelle francesi pesantemente modificati per farli sembrare sul grande schermo il frutto di una notte d’amore meccanico con un elicottero da guerra Apache. Modifiche talmente importanti da rendere i velivoli poco manovrabili in diverse situazioni, per girare le quali, durante le riprese del film, erano stati impiegati dei modelli radiocomandati.

Non potendo contare su Scheider, il Tuono Blu televisivo presentava una squadra completamente nuova. James Farentino, il Pietro di Gesù di NazarethDana CarveySandy McPeak, la quota rosa Ann Cooper (messa ovviamente a fare la centralinista) e gli ex giocatori di football Dick ButkusBubba Smith. Sì, il compianto Hightower dei vari Scuola di Polizia.

La serie debutta il 6 gennaio del 1984, quando va in onda il primo episodio di una trionfale cavalcata che si concluderà… no, niente, praticamente subito. Chiude i battenti ad aprile, dopo soli undici episodi: siamo ufficialmente nella zona sfiga dei vari Manimal, Automan e Street Hawk. Al di là di quanto moscia sia questa pallida controparte TV fatta con gli scarti del film, rispetto a quest’ultimo, è la concorrenza ad ammazzare nella culla il Blue Thunder del tubo catodico. Quella munita di elicotteri e quella senza.

Innanzitutto, Tuono Blu non è l’unico superelicottero svolazzante nell’etere: pochi giorni dopo, il 22 gennaio sempre dell’84, va in onda sulla rivale CBS Airwolf, da noi trasmessa come Supercopter e creata dal Donald P. Bellisario di Magnum, P.I. E sebbene munita di un protagonista meno cool (l’elicottero. Ma sono gusti), Airwolf sfonda. Piace e andrà avanti per quattro stagioni, fino all’87. La ABC non ci tiene a perdere così male il confronto diretto con la concorrenza e decide di staccare la spina alle pale dell’elicottero. Giravano troppo forte, per quei dati d’ascolto sconfortanti, le pale.

Ma a determinare il flop di Tuono Blu è anche un certo tipo del Texas. Questo:

La serie va infatti sciaguratamente in onda al venerdì, nello stesso slot di Dallas, che al tempo tritura qualsiasi cosa provi a farle della controprogrammazione. Ma beh, almeno alcuni membri del cast hanno la possibilità di far fortuna altrove. Oltre al citato Bubba Smith, anche il tecnico di bordo dell’elicottero e spalla del pilota, JAFO, non se la caverà male negli anni a seguire.

Dana Carvey diventa infatti a partire dall’86, un comico molto apprezzato del Saturday Night Live, dove creerà – tra le altre cose – con Mike Myers la coppia di metallari di Wayne’s World / Fusi di testa.

E Tuono Blu? Dal 2015 si parla di un remake della pellicola dell’83, messo in cantiere da Sony e scritto da Craig Kyle (Thor: Ragnarok). Un nuovo film in cui al posto dell’elicottero c’è un drone. In ogni caso, potrebbe avere più personalità dell’equipaggio del telefilm.

LEGGI TUTTE LE RECENSIONI DI DOC MANHATTAN

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di CinemaÈ possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gli Eterni, i Celestiali, Kro e l’Uni-Mente nei nuovi artwork 8 Marzo 2021 - 8:45

Il merchandising de Gli Eterni ci permette di vedere i Celestiali, il Deviante Kro e la squadra stessa, che si unisce per formare l'Uni-Mente.

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.