L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Suspiria: svelata l’identità del misterioso Lutz Ebersdorf

Suspiria: svelata l’identità del misterioso Lutz Ebersdorf

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Suspiria – La bellezza nasconde il sangue nei nuovi poster

Dopo aver negato per mesi le voci secondo le quali Tilda Swinton ha interpretato l’ottantaduenne psicanalista Josef Klemperer in Suspiria, e non l’attore Lutz Ebersdorf qui alla sua prima esperienza, l’attrice e il regista Luca Guadagnino hanno finalmente svuotato il sacco in un intervista via e-mail con il New York Times.

La Swinton ha spiegato di aver interpretato Lutz Ebersdorf:

“Innegabilmente, dovrei dire, soprattutto per il puro divertimento. Come avrebbe voluto mia nonna – un motto per cui vivere e morire – Cogli l’attimo -…
Klemperer è abitato dal fantasma della sua moglie defunta: è, in questo aspetto cruciale, “interpretato” da una donna. Decide il ritmo della sua vita nella quotidiana solitudine del lutto”.

Per trasformare l’attrice in Klemperer, Guadagnino ha assunto il truccatore premio Oscar Mark Coulier con cui l’attrice aveva già lavorato in The Grand Budapest Hotel. La struttura ossea femminea è stata coperta con protesi per renderla più mascolina, un lavoro che ha richiesto ogni giorno quattro ore di trucco. L’attrice ha sorpreso Coulier chiedendogli un particolare set di protesi.

“Ci ha fatto fare un pene e delle palle. Aveva questo bello, pesante serie di genitali che poteva sentir penzolare tra le sue gambe, ed è riuscita a farlo uscire sul set in un paio di occasioni”.

Mentre interpretava il personaggio sul set la Swinton ha richiesto di essere chiamata ‘Lutz’, spiega Coulier, molti extra e membri della troupe non avevano idea di chi fosse.

“Tutti erano ‘È un attore famoso, Lutz Ebersdorf?’ Andavano a cercarlo su IMDb, e non trovavano nessuna informazione”.

La Swinton ha scritto lei stessa una biografia per Ebersdorf su IMDb, inoltre ha fatto creare a Coulier dei finti baffi, per poter caricare una foto di Ebersdorf sul database, la cui entrata ora rimanda a quella dell’attrice.

Non hanno mai avuto l’intenzione di prendere in giro nessuno, spiega la Swinton, il suo sogno era di far morire Lutz durante il montaggio e di aggiungere un ‘in Memoria’ come titolo di coda finale del film.

Ma Guadagnino rivela che l’attrice interpreta un terzo personaggio nell’ultimo atto, e di aver concepito tre figure per lei:

“Questo è un film molto legato alla psicoanalisi e mi piace pensare che solo Tilda possa interpretare l’Ego, il Superego e l’Id/Es”.

Non viene rivelato altro per non rovinare la visione del film, sappiamo solo che si tratta di una creatura mostruosa.

La sinossi:

Susie Bannion, una giovane donna americana, si trasferisce nella prestigiosa Markos Tanz Company di Berlino, nel 1977. Arriva proprio nel momento in cui uno dei membri della compagnia, Patricia, sparisce in circostanze misteriose. Mentre Susie compie straordinari progressi sotto la guida di Madame Blanc, rivoluzionaria direttrice artistica della compagnia, fa amicizia con un’altra ballerina, Sara, la quale condivide i suoi sospetti che la matrona e la compagnia stessa nascondano un oscuro e minaccioso segreto.

Nel cast di Suspiria figurano anche Chloe Grace Moretz, Jessica Harper e Mia Goth. La sceneggiatura è opera di David Kajganich, lo stesso di True Story e A Bigger Splash, nonché creatore della serie The Terror. Thom Yorke si occupa delle musiche.

Suspiria verrà distribuito nelle sale italiane dal 1 gennaio 2019.

Fonte NY Times

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Let It Snow: il trailer della rom-com natalizia targata Netflix 22 Ottobre 2019 - 21:30

Si respira aria di Natale nel trailer della commedia romantica con Isabela Merced e Shameik Moore

Zombieland: Doppio colpo doveva includere una reunion dei Ghostbusters 22 Ottobre 2019 - 21:15

Lo sceneggiatore Rhett Reese racconta in dettaglio la scena come avrebbe dovuto essere

Mortale – Voodoo e poteri mentali nel trailer della serie Netflix 22 Ottobre 2019 - 20:30

È disponibile il trailer di Mortale, serie fantasy di produzione francese che uscirà sulla piattaforma on-line il prossimo 21 novembre.

Galline in Fuga 2: il sequel del film Aardman sta per diventare realtà! 22 Ottobre 2019 - 15:30

Galline in Fuga 2, sequel del film animato in stop-motion del 2000, è entrato ufficialmente in fase di post-produzione! La Aardman riuscirà a riportare in auge il brand, oppure si tratta di un tentativo fuori tempo massimo?

7 cose che forse non sapevate su Hello Sandybell! 22 Ottobre 2019 - 10:00

La cugina giapposcozzese di Pippi Calzelunghe, Lost in Translation e gli schiaffi da censura. Sette curiosità su Hello Sandybell.

StreamWeek: Paul Rudd vs Paul Rudd in Living with Yourself 21 Ottobre 2019 - 15:47

Modern Love, Living With Yourself, Panama Papers e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.