Condividi su

04 ottobre 2018 • 12:52 • Scritto da Filippo Magnifico

ScreenWEEKend – Un Venom di parola che ti vuole bene

Torna il nostro consueto appuntamento con le uscite cinematografiche del weekend. Tra i nuovi arrivi troviamo Venom e Smallfoot: il mio amico delle nevi.
0

Venom di Ruben Fleischer (550 sale)

Film incentrato sul personaggio di Venom, non collegato ai film di Spider-Man prodotti da Marvel e Sony.

Smallfoot – Il mio amico delle nevi di Karey Kirkpatrick, Jason Reisig (390 sale)

Smallfoot rivisita la leggenda del Bigfoot con un rovesciamento di prospettiva, quando un giovane e brillante Yeti vuole dimostrare ai suoi simili la presenza di qualcosa che pensava non esistesse: l’essere umano. La sua idea gli procura la fama e una chance con la ragazza dei suoi sogni. Getta inoltre in subbuglio la semplice comunità di Yeti, di fronte a ciò che potrebbe esserci nel mondo, al di là del loro villaggio innevato, nell’ambito di una briosa storia sull’amicizia, il coraggio e la gioia della scoperta.

Papa Francesco – Un uomo di parola di Wim Wenders (al cinema dal 4 al 7 ottobre, in 344 sale)

Un viaggio personale in compagnia di Papa Francesco, più che un documentario biografico relativo alla sua figura. Gli ideali del Papa ed il suo messaggio sono centrali in questo documentario, che si prefigge di presentare la sua opera di riforma e le sue risposte riguardanti alcune questioni di livello globale.

Un nemico che ti vuole bene di Denis Rabaglia (290 sale)

Una notte di pioggia il professore Enzo Stefanelli salva la vita a un giovane ferito da un’arma da fuoco. In cambio l’uomo colpito, un killer di professione, gli promette di trovare e uccidere un suo nemico, chiunque esso sia. Anche se Enzo insiste nell’affermare di non avere un nemico, il giovane si mette a cercarne uno, creando il caos nella vita del professore. Dapprima scettico, finalmente Enzo apre gli occhi sulla sua vita e sulle persone che lo circondano…

The Wife – Vivere nell’ombra di Bjorn Runge (205 sale)

Joan Castleman è una donna estremamente intelligente e ancora molto bella, la perfetta moglie devota. Quarant’anni passati a sacrificare il suo talento, i suoi sogni e le sue ambizioni per incoraggiare e sostenere la carriera letteraria del carismatico marito Joe, sopportando e giustificando con pazienza le sue numerose scappatelle. Ma dopo tanti anni ha finalmente raggiunto il punto di rottura. Alla vigilia del Premio Nobel, conferito a Joe per la sua apprezzata produzione letteraria, Joan si trova a confrontarsi con il più grande sacrificio della sua vita.

Ricordiamo anche l’uscita di Opera senza autore di Florian von Donnersmarck (170 sale), Non è vero ma ci credo di Stefano Anselmi (125 sale), Il bene mio di Pippo Mezzapesa, The Domestics e L’albero dei frutti selvatici di Nuri Bilge Ceylan.

Per finire vi rimandiamo al nostro ScreenWEEKend Speciale Kids.

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *