L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il percorso di riabilitazione di Ben Affleck è finito, ecco il suo messaggio

Il percorso di riabilitazione di Ben Affleck è finito, ecco il suo messaggio

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Un meeting con la Warner Bros. per Ben Affleck, si sta decidendo il futuro di Batman?

Lo scorso agosto Ben Affleck era tornato in clinica per risolvere i problemi con l’alcol, una dipendenza con cui combatte da tempo. Il suo percorso di riabilitazione è terminato e l’attore ha deciso di annunciarlo ai fan con un messaggio. Ecco alcuni estratti:

Questa settimana si è conclusa la mia permanenza di 40 giorni in un centro di riabilitazione per la dipendenza dall’alcol, ora proseguirò con l’assistenza ambulatoriale.

Combattere contro una dipendenza, qualunque essa sia, è una battaglia lunga e difficile. Per questo motivo non si è mai del tutto dentro o fuori dalle cure. Si tratta di un impegno a tempo pieno e io sto continuando a combattere per me stesso e per la mia famiglia.

Voglio ringraziare anche voi, perché la vostra forza ha rappresentato per me una forma di ispirazione e di aiuto. Mi ha aiutato a capire di non essere solo. Cercare aiuto non è un fallimento, è una forma di coraggio.

Mentre affronto questa sfida, la mia speranza è di poter essere di esempio a chi sta passando la mia stessa situazione.

Non sappiamo ancora se tutto questo avrà un impatto su The Batman, il cinecomic solista sull’Uomo Pipistrello diretto da Matt Reeves. Come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.