Condividi su

30 ottobre 2018 • 23:23 • Scritto da Marlen Vazzoler

Game of Thrones – Naomi Watts protagonista del prequel

Naomi Watts è stata scritturata per il pilot del prequel di Game of Thrones
0

Dopo delle lunghe contrattazioni, Naomi Watts è entrata a far parte ufficialmente del cast corale del pilot del prequel di Game Of Thrones. Non sappiamo molto del personaggio, solo che è un ereditiera carismatica che nasconde un oscuro segreto.

Creata da Jane Goldman che copre anche il ruolo di showrunner e di produttrice esecutiva con George R.R. Martin, l’autore della saga letteraria originale, Vince Gerardis e Daniel Zelman (co-creatore di Damages e Bloodline).

Scritto dalla Goldman su una storia ideata da lei e Martin, il prequel è ambientato migliaia di anni prima degli eventi narrati in Game of Thrones. Racconta la storia dei discendenti del mondo, dall’età d’oro degli eroi alla loro ora più buia.

Tra i produttori esecutivi anche James Farrell e Jim Danger Gray (Orange Is the New Black, Hannibal) e Chris Symes (The Alienist) come co-produttore esecutivo.

Fonte Deadline

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *