L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Da Streghe a Roswell: l’era dei reboot delle serie storiche

Da Streghe a Roswell: l’era dei reboot delle serie storiche

Di Luigi Toto

La stagione televisiva 2018/2019 è appena iniziata e tra le nuove proposte troviamo una buona percentuale di reboot di serie tv storiche. In particolare, Streghe (Charmed), Roswell e Sabrina Vita da Strega (Sabrina The Teenage Witch) sono pronti a tornare con nuove versioni.

A differenza dei revival, che sono decisamente più benvoluti dai fan di un determinato franchise, i reboot dividono sempre le opinioni del pubblico. Rimodellare la mitologia e le caratterizzazioni dei personaggi, proponendo nuove storie e un nuovo cast, è sempre un grande rischio: da una parte c’è la potenza di un nome, dall’altra il pericolo di indispettire milioni di persone.

Andiamo ad analizzare i reboot in partenza, focalizzandoci non solo sulla trama, ma anche sulle aspettative dei fan e i cambiamenti rispetto al materiale di partenza.

Streghe (Charmed)

Streghe Reboot

Quando si tratta di polemiche per l’annuncio di un reboot, quello di Streghe (Charmed) vince il premio come “reboot meno voluto di sempre” da parte dei fan. Il cast originale – ovviamente – non verrà coinvolto e, cosa molto rara anche per i reboot, i personaggi non saranno gli stessi del primo Streghe. Al centro della storia ci saranno le sorelle Macy, Mel e Maggie, che non combatteranno solo i demoni… ma anche il maschilismo. Una versione aggiornata e – come recita la descrizione ufficiale – “femminista”. Un aggettivo che ha indispettito Holly Marie Combs, Piper nella serie originale. La Combs è più volte intervenuta contro il reboot, criticandone aspramente la promozione e scontrandosi su Twitter con uno dei registi dello show.

Shannen Doherty, Prue nella serie originale, ha dato la sua benedizione al reboot (dopo una prima reazione abbastanza tiepida). Mentre Alyssa Milano ha dichiarato che avrebbe voluto essere coinvolta (insieme alle altre). Rose McGowan è favorevole al rifacimento di Streghe, come ha detto lei stessa, ha cose ben più importanti a cui pensare.

I Pro:

Nonostante le reazioni negative e le polemiche da parte del cast, il reboot di Streghe offre la possibilità ad una nuova generazione di riscoprire un amato classico. Inoltre, il nuovo Charmed avrà dei richiami alla serie originale: non solo nella mitologia generale, ma anche in forti rimandi alle prime stagioni, pensiamo a Melinda Warren, colei che ha dato il via alle stirpe delle Halliwell: verrà citata grazie ad una pagina del “nuovo” libro delle ombre.

L’episodio pilota ha generato reazioni positive al Comic Con di San Diego e molti fan che avevano pregiudizi sullo show, si sono dovuti ricredere.

I Contro:

Il reboot parte con una brutta reputazione (basata – in effetti – sul nulla, considerando che lo show non ha ancora debuttato). Sui social i fan sono ancora contrari e la serie non ha la benedizione di Holly Marie Combs. Evitando di citare le Halliwell e ponendo al centro della scena un nuovo cast, lo show taglia parecchi ponti con il cuore di Streghe.

Roswell, New Mexico

Roswell, New Mexico

Roswell, New Mexico è il reboot di Roswell che debutterà in mid-season. Basato sulla serie di romanzi Roswell High, il nuovo show sarà più fedele al materiale di partenza. Roswell è stato un piccolo cult durato tre stagioni, ma ha un fandom ancora molto attivo. La nuova serie parlerà di Liz Ortecho (e non Parker), che torna a Roswell a causa della malattia del padre. Qui ritroverà Max, il suo amore adolescenziale e scoprirà importanti verità su di lui: diventato un agente di polizia, Max ha speciali abilità e viene da un altro pianeta, è un alieno. Ritroveremo anche altri personaggi storici, tra cui Michael, Maria, Isobel e Alex.

I Pro:

La serie offre una nuova prospettiva sul mondo di Roswell, non ha sfumature teen, è ambientata nell’età adulta dei protagonisti. Carina Adly Mackenzie, che si occuperà del progetto, è una grande fan della serie originale. Roswell, New Mexico, a differenza di Streghe, ha il pieno supporto di tutti i membri originali del cast. Tyler Blackburn di Pretty Little Liars e Michael Trevino di The Vampire Diaries faranno parte del cast, questo potrebbe portare un buon numero di persone a dare una possibilità alla serie.

I Contro:

Alcune relazioni e dinamiche della serie verranno interamente stravolte (questo in realtà potrebbe essere un qualcosa di positivo, dipende dai punti di vista). Essendo una serie con un target adolescenziale, la nuova direzione potrebbe allontanare un pubblico potenzialmente interessato.

Gli altri reboot

Gli altri reboot che andremo a menzionare sono diversi da Charmed e Roswell, New Mexico: per struttura, concept e per il fatto che alcuni di loro non siano dei veri e propri rifacimenti.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Le Terrificanti Avventure di Sabrina

Questo non è un vero e proprio reboot, ma un reimagining basato sull’omonimo fumetto. Una nuova versione del personaggio di Sabrina Spellman. Non possiamo parlare di rifacimento, dunque, considerando che gli autori non hanno alcuna intenzione di ricordare la sit-com con Melissa Joan Hart.

Partito come potenziale spin-off di Riverdale, Le Terrificanti Avventure di Sabrina avrà ora una sua propria identità. La serie è una delle più attese della nuova stagione televisiva e i fan sono molto positivi a riguardo.

Interpretata da Kiernan Shipka, Sabrina dovrà fare una scelta: abbracciare il suo destino da strega o restare con un piede nel mondo dei mortali. Lo show ci offrirà una versione dark e horror dei classici personaggi che conosciamo. Rivedremo anche Harvey (interpretato da Ross Lynch), le Zie Hilda e Zelda e il gatto Salem.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina non ha dei lati negativi su cui focalizzarci. L’unico punto da analizzare potrebbe riguardare le aspettative, che sono altissime. I fan della sit-com che si aspettano un qualcosa di simile, inoltre, potrebbero trovarsi incredibilmente spaesati.

Magnun P.I.

Magnum P.I.

L’idea di un nuovo Magnun P.I. è stata generalmente accolta positivamente. Lo show – che avrà dei crossover con Hawaii-Five-O (altro reboot) di CBS, è partito da poco negli Stati Uniti e si è stabilito su una media di 6 milioni di telespettatori. Thomas Magnum, interpretato da Tom Sellek nell’originale, è interpretato da Jay Hernandez nella nuova versione.

Un difficile compito:

Lo show ha il difficile compito di adattarsi ai tempi. Una volta i procedurali funzionavano molto di più, ora in tv si predilige una trama altamente serializzata. Il network è comunque adatto per il tipo di prodotto.

Buffy (prossimamente)

Quello di Buffy non sarà un vero e proprio reboot. Secondo le prime voci, sarà un sequel della serie originale, con una nuova protagonista: una cacciatrice di colore che avrà il compito di sconfiggere le forze del male.

Sarah Michelle Gellar, James Marsters e David Boreanaz hanno espresso il loro supporto per il nuovo progetto. Joss Whedon sarà coinvolto come produttore esecutivo. Il potenziale show, che baserà la sua storia sulla mitologia del Buffyverse, è attualmente alla ricerca di una casa su un servizio streaming.

Tra tutti i reboot della nuova stagione, quale siete più curiosi di vedere?

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema.È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canaleScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Sam Mendes dirigerà il pilot di The Franchise, comedy HBO sul backstage di un film supereroistico 9 Agosto 2022 - 15:00

Sam Mendes e Armando Iannucci produrranno il pilot di The Franchise, comedy di HBO ambientata nel backstage di un cinecomic.

Scream 6: Neve Campbell spiega la decisione di non tornare nel sequel 9 Agosto 2022 - 14:00

"Non potevo andare sul set sentendomi sottovalutata", ha spiegato la star del franchise horror creato da Wes Craven

Fargo: anche Joe Keery di Stranger Things nel cast della stagione 5 9 Agosto 2022 - 13:15

Con lui entrano nel cast anche Lamorne Morris e Richa Moorjani. Affiancheranno Jon Hamm, Juno Temple e Jennifer Jason Leigh

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.