Condividi su

12 ottobre 2018 • 08:34 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Black Panther – Ryan Coogler tornerà per scrivere e dirigere il sequel

Dopo il successo di Black Panther, Ryan Coogler tornerà alla regia del sequel per i Marvel Studios, e ne scriverà anche la sceneggiatura.
0

La notizia era nell’aria da tempo, ma ora è stata confermata da The Hollywood Reporter: il regista Ryan Coogler scriverà e dirigerà Black Panther 2 (titolo ovviamente non ufficiale), sequel di uno dei più grandi successi commerciali e critici di quest’anno.

L’accoglienza trionfale che è stata riservata al primo Black Panther ha indotto i Marvel Studios a cercare velocemente un accordo con il cineasta, ma Coogler si è preso il suo tempo, e la firma è arrivata – lontano dai riflettori – qualche tempo fa. Manca ancora l’ufficialità, anche perché la Casa delle Idee non ha annunciato esplicitamente nessun film dopo Avengers 4, a parte Spider-Man: Far From Home, ma era ovvio che un sequel di Black Panther fosse nei piani della compagnia.

Le fonti sostengono che Coogler scriverà la sceneggiatura il prossimo anno, e che le riprese potrebbero cominciare tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. Intanto, il regista californiano sta sviluppando con l’amico Michael B. Jordan un film drammatico intitolato Wrong Answer, e inoltre fungerà da produttore esecutivo sia per Creed 2 sia per Space Jam 2.

Vi terremo aggiornati.

LEGGI ANCHE: La recensione di Black Panther

Black Panther segue le vicende di T’Challa, che dopo gli eventi di Captain America: Civil War ritorna a casa nella nazione africana isolata e tecnologicamente avanzatissima del Wakanda, dove prende il suo posto come Re. Ma quando un vecchio nemico ricompare sui radar, la tempra di T’Challa come Re e come Pantera Nera viene messa alla prova, mentre si ritrova coinvolto in un conflitto che mette in pericolo le sorti del Wakanda e del mondo intero.

Nel ricchissimo cast del primo Black Panther figurano Chadwick Boseman (T’Challa / Pantera Nera), Danai Gurira (Okoye), Lupita Nyong’o (Nakia), Forest Whitaker (Zuri), Daniel Kaluuya (W’Kabi), Florence Kasumba (Ayo), Letitia Wright (Shuri), Angela Bassett (Ramona), Sterling K. Brown (N’Jobu), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Andy Serkis (Ulysses Klaw), Winston Duke (M’Baku / Man-Ape) e Martin Freeman (Everett Ross).

La sceneggiatura di Black Panther è stata scritta da Joe Robert Cole (American Crime Story) e di Ryan Coogler (Fruitvale Station, Creed), che dirige il film. Il cineasta si è circondato da alcune collaboratrici fidate: la direttrice della fotografia Rachel Morrison (Dope, Fruitvale Station), la scenografa Hannah Beachler (Fruitvale Station, Creed) e i montatori Claudia Castello e Michael P. Shawver (Fruitvale Station, Creed). I costumi sono stati affidati a Ruth E. Carter (Selma, The Butler), mentre il trucco a Joel Harlow (Star Trek Beyond, Black Mass). Geoffrey Baumann (Doctor Strange, Avengers: Age of Ultron) e Dan Sudick (Captain America: Civil War, The Avengers) hanno supervisionato gli effetti visivi e speciali.

Fonte: ComingSoon.net

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *