L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Adam Driver e il lato oscuro delle feste anni ’80 nel video del Saturday Night Live

Adam Driver e il lato oscuro delle feste anni ’80 nel video del Saturday Night Live

Di Lorenzo Pedrazzi

La 44ma stagione del Saturday Night Live è stata inaugurata sabato scorso da Adam Driver, attualmente nelle sale con The Man Who Killed Don Quixote e Blackkklansman. Il talentuoso attore americano è stato il conduttore della serata, nonché ospite speciale di alcuni sketch, uno dei quali si è fatto notare per la sua inventiva e i suoi legami con la cronaca degli ultimi tempi.

Intitolato semplicemente ’80’s Party, lo sketch mette in scena – per l’appunto – una tipica festa universitaria degli anni Ottanta, come siamo stati abituati a vederla nei film del Brat Pack: Adam Driver arriva al party con gli abiti di John Bender in Breakfast Club, sicuro di vivere una notte indimenticabile tra alcol, droghe e sesso spiccio… ma la vita ha in serbo delle brutte sorprese per lui e gli altri festaioli. Con un effetto spiazzante, alcune inquadrature si bloccano in bianco e nero, rivelando ciò che li attende in futuro: talvolta sono conseguenze drammatiche, talvolta in netto contrasto con le loro ambizioni.

Potrete vederlo qui di seguito:

L’esito è piuttosto divertente, soprattutto per come utilizza l’umorismo deadpan, basato sul cinismo e sull’assenza di emozioni. Inoltre, lo sketch inanella numerosi riferimenti indiretti all’attualità, come le accuse nei confronti di Brett Kavanaugh, la polemica attorno a Joy Reid di MSNBC, gli scandali relativi a Fox News e molto altro. In generale, è anche una satira di ciò che un tempo era considerato accettabile e appropriato, mentre oggi (fortunatamente) viene considerato sotto una luce più sensibile e attenta.

Fonte: Saturday Night Live

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Day Shift: Jamie Foxx sarà un cacciatore di vampiri nel film Netflix 20 Ottobre 2020 - 21:30

Il film segnerà il debutto alla regia dello stunt coordinator J.J. Perry e sarà prodotto dal regista di John Wick

Borat 2: Sacha Baron Cohen contro gli anti-abortisti nella nuova clip 20 Ottobre 2020 - 20:45

Borat prende di mira le cliniche anti-aborto in una scena del sequel che arriverà il 23 ottobre

The Flight Attendant: il trailer della serie HBO Max con Kaley Cuoco 20 Ottobre 2020 - 19:46

La star di The Big Bang Theory torna nella serie thriller tratta dal romanzo di Chris Bohjalian

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).