L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Usuzumizakura -GARO-, trailer e nuova visual disegnata dal character designer Masakazu Katsura

Usuzumizakura -GARO-, trailer e nuova visual disegnata dal character designer Masakazu Katsura

Di Marlen Vazzoler

Per il lungometraggio animato Usuzumizakura -Garo- (Gray Cherry Blossoms: Garo) è stata radunata una squadra molto interessante, a partire dal character designer Masakazu Katsura (Video Girl Ai, DNA², Zetman, Tiger & Bunny) e dai JAM Project (One Punch Man) che canteranno la theme song “Hitohira” (Petal).

Dopo le serie animate Garo the Animation e Garo: Crimson Moon, il lungometraggio sequel Garo: Divine Flame, e l’ultima serie animata Garo -Vanishing Line- disponibile in Italia su VVVVID, arriva un nuovo capitolo animato della popolare franchise tokusatsu, questa volta ambientata nel periodo Heian (794-1185).

Ambientato nella capitale imperiale di Kyō durante l’apice del periodo Heian, il film sceneggiato da Yasuko Kobayashi (Attack on Titan, JoJo’s Bizarre Adventure) racconta la storia del fatidico incontro tra due stregoni praticanti l’onmyōdō (specialisti nelle arti magiche e nella divinazione), e come il loro tragico e passeggero incontro coincide con la più abbondante fioritura di fiori di ciliegio in 1000 anni.

Quali sono i migliori trailer del 2018? Scopritelo grazie alla nostra infografica dinamica Hit Mania Trailer!
La sinossi

Il periodo Heia, la bellissima capitale Kyo nel suo glorioso splendore. Quando due attraenti Onmyōji si incontrano, i tristi, effimeri, ma bellissimi fiori di ciliegio sbocciano..
… sbocceranno dopo un millennio.

Il cast dei doppiatori:

Masei Nakayama (Raikou)

Romi Park (Seimei)

Akiko Yajima (Kintoki)

Kenyuu Horiuchi (Fujiwarano Michinaga)

Daisuke Namikawa (Fujiwarano Yasusuke)

Katsuhito Nomura (Minamotono Yorinobu)

Mayu Udono (Inari)

Atsuko Tanaka (Akira), Keisuke Higashi (Tokimaru), Jouji Nakata (Tenko) e Tomokazu Seki (Takeru).

La nuova visual disegnata da Katsura, già autore del character design di Garo: Crimson Moon:

Usuzumizakura -GARO-, diretto da Satoshi Nishimura (Ushio & Tora, Hajime no Ippo, Trigun) e animato da Studio M2 e Studio VOLN, verrà distribuito nei cinema giapponesi dal 6 ottobre.

Fonte Garo, Natalie

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Corey Hawkins sfiderà Dracula in The Last Voyage Of The Demeter 27 Gennaio 2021 - 20:45

Il film sarà diretto da André Øvredal, autore di Scary Stories to Tell in the Dark

Fear the Walking Dead: la seconda parte della stagione 6 arriverà il prossimo aprile 27 Gennaio 2021 - 20:37

Fear the Walking Dead tornerà su AMC l’11 aprile, con la seconda parte della stagione 6.

Marvel Cinematic Universe: Quali mutanti potrebbero far parte degli X-Men? 27 Gennaio 2021 - 20:30

Quali X-Men vedremo nel Marvel Cinematic Universe, al momento del loro esordio nell'universo unito dei Marvel Studios? Ecco cosa ne pensiamo!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.