L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
TotoLeone: chi vincerà la 75ma Mostra del Cinema di Venezia?

TotoLeone: chi vincerà la 75ma Mostra del Cinema di Venezia?

Di Redazione SW

Articolo a cura di Federico Sciortino

La 75ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia si concluderà domani, ma il Concorso Ufficiale termina oggi con Killing di Shin’ya Tsukamoto, quindi è il momento di tirare le fila del discorso e fare qualche previsione sui potenziali vincitori.

La media del Concorso si è rivelata di buona qualità, con pochi film che probabilmente non meritavano di entrare nella selezione (soprattutto Acusada e Frères Ennemis, per ragioni diverse) e alcuni sussulti. Immaginare i trionfatori non è semplice, in particolare quest’anno: le voci che girano qui al Lido sono piuttosto confuse, e i contendenti non mancano di sicuro. In una situazione “normale”, Roma sarebbe in cima ai pronostici, ma il Presidente di Giuria Guillermo Del Toro non vuole certo essere accusato di favoritismo nei confronti dell’amico Alfonso Cuarón, e inoltre pare che il film non gli sia piaciuto (prendete questa informazione con il beneficio del dubbio, è soltanto un rumor). Si dice in giro che What You Gonna Do When the World’s on Fire? di Roberto Minervini sia un contendente forte, e inoltre sarebbe uno di quei premi “politici” che spesso la Biennale apprezza, quindi teniamolo in conto. Da parte sua, The Favourite tiene fede al suo titolo, ed è tra i favoriti per la vittoria finale: sarebbe un buon viatico per i prossimi Oscar, e inoltre l’insolita commedia in costume di Yorgos Lanthimos è piaciuta in modo pressoché unanime, quindi la sua presenza in sede di premi sembra scontata. E il discusso Suspiria? Beh, pare che Del Toro sia impazzito per l’horror di Luca Guadagnino, ma è improbabile che conquisti il Leone d’Oro. Occhio a Nuestro tiempo di Carlos Reygadas, altro titolo dato di cui si parla molto.

Per quanto riguarda gli attori, Willem Dafoe sembrerebbe il favorito per la Coppa Volpi maschile grazie alla sua interpretazione di Vincent Van Gogh in At Eternity’s Gate di Julian Schnabel, ma non dimentichiamo l’acclamato John C. Reilly di The Sisters Brothers. Passando alle attrici, la questione si fa più complessa: Olivia Colman, con il suo ritratto della Regina Anna in The Favourite, è una candidata forte, ma anche la brava Aisling Franciosi di The Nightingale ha un certo peso, così come la Juli Jakab di Napszállta, che occupa l’inquadratura per tutto l’arco del film (e quindi lo regge quasi interamente sulle sue spalle). Il Premio Marcello Mastroianni, destinato a un attore o attrice emergente, dovrebbe essere un monopolio femminile: Yalitza Aparicio (protagonista di Roma) e Raffey Cassidy (la giovane Celeste di Vox Lux) verosimilmente si contenderanno il premio.

Il Leone d’argento – Premio speciale per la regia potrebbe andare ad Alfonso Cuarón, Yorgos Lanthimos, Luca Guadagnino, Carlos Reygadas o magari László Nemes, autore del sopracitato Napszállta. Per forza di cose, i loro film sono da tenere in considerazione anche per il Gran premio della giuria. Infine, il Premio Osella per la migliore sceneggiatura: Olivier Assayas sembra un candidato forte con il validissimo Doubles vies, che effettivamente è un film composto da dialoghi fitti e stimolanti, ma non escluderei nemmeno Florian Henckel von Donnersmarck per Opera senza autore, nonostante i suoi difetti.

Vi ricordo che la cerimonia di premiazione si svolgerà domani, sabato 8 settembre, dalle ore 19.00, con diretta su Rai Movie.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Si vive una volta sola: il film di Carlo Verdone al cinema il 20 gennaio 2021 30 Ottobre 2020 - 23:56

Il film di Carlo Verdone, Si vive una volta sola, arriverà nelle sale italiane il 20 gennaio 2021. Lo ha rivelato l'attore/regista a Tale e Quale Show

Odette Annable da Supergirl al reboot di Walker Texas Ranger 30 Ottobre 2020 - 21:30

L'attrice sarà Geri, barista e vecchia amica di Walker e della sua defunta moglie, nel reboot targato The CW

Revolver: il nuovo film di Andrew Stanton riunirà Ethan e Maya Hawke 30 Ottobre 2020 - 20:45

La star di Stranger Things sarà un'adolescente fanatica dei Beatles e reciterà accanto al padre

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).