L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L’ultimo film di Woody Allen potrebbe non vedere mai la luce

L’ultimo film di Woody Allen potrebbe non vedere mai la luce

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Woody Allen potrebbe prendersi una pausa dal Cinema per la prima volta in decenni

Non è decisamente un bel periodo per Woody Allen. Solo qualche giorno fa si parlava di una possibile pausa dal mondo della settima arte: dopo l’uscita di A Rainy Day in New York, la sua ultima fatica, non sembra siano previste pellicole per il 2019 o per il 2020. Ma lo scenario sembra anche peggiore.

Stando a quanto riportato da Page Six, gli Amazon Studios non hanno intenzione di distribuire il film, nonostante i 25 milioni di dollari di budget investiti e l’accordo siglato con il regista, che prevede la realizzazione di almeno altre tre pellicole. A quanto pare Amazon ha deciso di scogliere il contratto, anche se questo comporterà una penale. Amazon ha riferito a Page Six che in realtà “nessuna data di uscita era mai stata fissata” per A Rainy Day in New York ma era praticamente scontata, fino a questo momento, una release entro la fine del 2018.

Alla base di tutto ci sono ovviamente le accuse di molestie mosse dalla figlia adottiva Dylan Farrow nei primi anni ’90 (dalle quali, va specificato, era stato prosciolto con formula piena) e recentemente tornate alla ribalta sulla scia del movimento #MeToo, innescato proprio dal figlio Ronan Farrow. Questo ha spinto alcuni attori, come Timothée Chalamet e Griffin Newman, a dissociarsi pubblicamente dal regista. Rebecca Hall ha addirittura detto di essersi pentita di aver recitato per Allen in Vicky Cristina Barcelona.

Una situazione decisamente non felice, insomma, che potrebbe costringere il regista ad un ritiro forzato. Come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

CODA: il trailer del film Apple TV+ che ha stravinto al Sundance 24 Giugno 2021 - 19:45

La storia di Ruby, diciassettenne con la passione per il canto che è anche l'unico membro udente di una famiglia di non udenti

Come un Gatto in Tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto dal 26 agosto al cinema 24 Giugno 2021 - 19:00

Il 26 agosto arriverà nelle nostre sale il sequel di Come Un Gatto In Tangenziale, la commedia diretta da Riccardo Milani e con protagonisti Paola Cortellesi e Antonio Albanese.

Words Bubble Up Like Soda Pop dal 22 luglio su Netflix 24 Giugno 2021 - 18:21

Dal 22 luglio il lungometraggio animato originale Words Bubble Up Like Soda Pop sarà disponibile su Netflix e nei cinema giapponesi.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)