Hellboy – Lionsgate rinvia l’uscita di tre mesi

Hellboy – Lionsgate rinvia l’uscita di tre mesi

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: La Regina di Sangue nel nuovo poster di Hellboy

Lionsgate ha deciso di rinviare l’uscita di Hellboy, reboot cinematografico diretto da Neil Marshall (The Descent, Game of Thrones) con David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di protagonista: questo nuovo adattamento dei fumetti di Mike Mignola era atteso nelle sale americane per l’11 gennaio 2019, ma invece sarà distribuito il 12 aprile, tre mesi dopo; non dovrà quindi fronteggiare la concorrenza di Ad Astra (sci-fi di James Gray con Brad Pitt), bensì quella di The Voyage of Doctor Dolittle (con Robert Downey Jr.).

Le ragioni dello slittamento non sono chiare, ma Hellboy sarà comunque presentato al prossimo New York Comic-Con (dal 4 al 7 ottobre), quindi i fan potranno scoprire nuovi dettagli e presumibilmente nuove immagini del film, magari anche il primo trailer.

Come sappiamo, il budget di questo Hellboy è decisamente inferiore rispetto a quello richiesto da Guillermo del Toro per realizzare Hellboy III – Dark Worlds, e il film si preannuncia “più oscuro e raccapricciante” rispetto alle precedenti trasposizioni: non a caso, punta senza problemi alla classificazione restricted (vietato l’ingresso in sala ai minori di 17 anni non accompagnati). Ian McShane presta il volto al Professor Trevor Bruttenholm (alias Professor Broom), padre adottivo di Hellboy, mentre Milla Jovovich è la Regina di Sangue. Daniel Dae Kim interpreta Ben Daimio. Sophie Okonedo presta il volto a Lady Hatton, veggente dell’Osiris Club, antico club inglese che indaga sui misteri sovrannaturali; Alistair Petrie interpreta Lord Adam Glaren, membro d’alto rango del club; mentre Brian Gleeson è Merlino, il celebre mago. Nel cast anche Sasha Lane (Alice Monaghan) e Penelope Mitchell (Ganeida).

La produzione è curata da Larry Gordon, Lloyd Levin e Mike Richardson, quest’ultimo per conto di Dark Horse Entertainment. La trama dovrebbe essere basata sull’arco narrativo La caccia selvaggia, dove compare proprio Nimue alias Regina di Sangue, potentissima strega che fu amata da Merlino: il mago le trasmise la sua conoscenza, ma lei usò questo potere per imprigionarlo in una tomba per l’eternità. Senza la sua guida, Nimue impazzì e cominciò a venerare l’Ogdru Jahad, antica divinità destinata a causare la fine del mondo. Hellboy fu costretto a risvegliare un’armata di cavalieri deceduti per affrontarla, ma Nimue, seppur sconfitta, riuscì a trascinarlo all’inferno con lei.

LEGGI ANCHE:

Sophie Okonedo, Brian Gleeson e Alistair Petrie nel cast di Hellboy

David Harbour è Hellboy nella prima foto del reboot

Daniel Dai Kim sarà Ben Daimio in Hellboy

Ed Skrein lascia Hellboy in seguito alle polemiche sul whitewashing

Milla Jovovich sarà la Regina di Sangue in Hellboy

Ian McShane sarà il Professor Broom in Hellboy

David Harbour e la mano destra del destino nella foto dal backstage di Hellboy: Rise of the Blood Queen

Un promo art di Mike Mignola per Hellboy: Rise of the Blood Queen

Neil Marshall dirigerà Hellboy: Rise of the Blood Queen con David Harbour

Il copione è opera di Mike Mignola (creatore del personaggio) insieme a Andrew Cosby e Christopher Golden, mentre Millennium è in trattative con Larry Gordon e Lloyd Levin per la produzione. Vi terremo aggiornati.

Fonte: ComingSoon.net

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

LEGGI ANCHE

Aquaman and the Lost Kingdom: niente Affleck nei test screening 7 Dicembre 2022 - 15:30

Si è tenuto un nuovo test screening di Aquaman and the Lost Kingdom, e pare che Ben Affleck non fosse nel film.

One Piece Film: Red – La creazione delle canzoni di Ado, di Uta e il suo legame con Shanks 7 Dicembre 2022 - 14:43

Il regista Goro Taniguchi e il produttore Hiroaki Shibata parlano della creazione di Uta e come hanno sviluppato il suo legame a Shanks, e delle canzoni cantate da Ado in One Piece Film: Red.

The Marvels, svelato il ruolo di Park Seo-joon? 7 Dicembre 2022 - 13:30

GUARDA ANCHE: Le protagoniste di The Marvels ritratte in un promo art Tramite Patreon, il solitamente ben informato Daniel Richtman ha rivelato un’indiscrezione su The Marvels, film di cui sappiamo ancora poco: i Marvel Studios, infatti, non hanno svelato alcun materiale promozionale sul cinecomic, e per l’inizio della campagna marketing ci vorrà ancora qualche mese. […]

DC Universe, James Gunn dice che la nuova era comincerà dopo Aquaman 2 6 Dicembre 2022 - 15:45

James Gunn dice che la nuova era del DC Universe, sotto la gestione sua e di Peter Safran, inizierà dopo Aquaman and the Lost Kingdom.

Guardiani della Galassia Vol. 3, il trailer spiegato a mia nonna 5 Dicembre 2022 - 15:15

Bowie, nuovi personaggi Marvel e tutto il resto che abbiamo trovato nel trailer di Guardiani della Galassia vol. 3.

Transformers: Il Risveglio, il trailer spiegato a mia nonna 5 Dicembre 2022 - 11:42

Chi è quel gorilla e da dove saltano fuori quei Transformers? E come si colloca questo nuovo capitolo rispetto a Bumblebee e ai film di Bay?

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI