Condividi su

08 settembre 2018 • 09:30 • Scritto da Filippo Magnifico

Facebook chiede scusa per aver rimosso il nudo sulla pelle d’orso di Burt Reynolds

Facebook ha chiesto scusa per aver rimosso erroneamente gran parte degli omaggi al compianto Burt Reynolds pubblicati nelle ultime ore.
0

LEGGI ANCHE: Burt Reynolds non vedeva l’ora di lavorare con Quentin Tarantino ed era pronto per nuovi progetti

Gran parte del popolo del web ha ricordato il compianto Burt Reynolds nelle ultime ore, pubblicando omaggi vari e dediche che hanno sottolineato l’affetto che il pubblico provava (e prova ancora) nei confronti dell’attore. Tra le immagini più gettonate, il famoso paginone pubblicato su Cosmopolitan nel 1972, che ritraeva l’attore nudo su una pelle d’orso.

Burt Reynolds è stato il primo uomo a posare nudo per Cosmopolitan, si tratta quindi di un’immagine storica, che però non ha rispettato gli standard di Facebook. Come sappiamo, il popolare social network ha una “no nudity” policy, proprio per questo la foto di Reynolds è stata rimossa in automatico da moltissimi account, cosa che, ovviamente, non ha incontrato il favore degli utenti. Una volta constatato l’errore, Facebook ha subito rimediato e con un comunicato ufficiale ha chiesto scusa per l’accaduto:

Non infrange i nostri standard e ci scusiamo per ogni inconveniente che tutto questo può aver causato.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: Deadline

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *