Condividi su

12 settembre 2018 • 20:29 • Scritto da Filippo Magnifico

Bojack Horseman – La nuova sigla della stagione 5, dal 14 settembre su Netflix

Bojack Horseman tornerà su Netflix il 14 settembre, ecco la nuova sigla della quinta stagione.
0

La stagione 5 di Bojack Horseman, in arrivo su Netflix il 14 settembre, avrà una nuova sigla. Potete vederla grazie al player che trovate qui sotto:

BoJack Horseman – S5 Opening Credits

We've got an exclusive first look at the S5 opening credits. Only two days away now!

Pubblicato da BoJack Horseman su Mercoledì 12 settembre 2018

Ambientato in una sorta di realtà alternativa dove gli umani convivono con gli animali antropomorfi, Bojack Horseman narra le gioie (poche) e i dolori (molti) dell’eponima star televisiva, doppiata da Will Arnett: Bojack, attore di grande successo negli anni Novanta grazie alla sit-com Horsin’ Around, cerca di rilanciare la sua carriera attraverso una biografia – con risultati poco lusinghieri per la sua reputazione – e un paio di ruoli cinematografici, compreso quello del suo mito Secretariat, che però non gli garantisce la felicità sperata. Attorno a lui ruota un memorabile cast di comprimari, dal coinquilino Todd all’agente Princess Carolyn, dal gioviale Mr. Peanutbutter all’amica/biografa Diane, che intreccia con lui un rapporto conflittuale ma sincero.

Alla fine della quarta stagione, Bojack ha accettato di lavorare nella nuova serie televisiva prodotta da Princess Carolyn, ma la novità più importante riguarda la sua vita provata: ha infatti scoperto che Hollyhock è la sua sorellastra, figlia del rapporto tra suo padre e la governante di casa, Henrietta. Nell’ultima scena, Holyhock dice a Bojack di essere contenta di avere lui come fratello.

Il creatore di Bojack Horseman è Raphael Bob-Waksberg.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *