L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Tutti vogliono James Gunn (tranne la Disney)

Tutti vogliono James Gunn (tranne la Disney)

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Dave Bautista di nuovo in difesa di James Gunn: “Tutto questo è nauseante”

James Gunn sarà anche stato licenziato dalla Disney ma la sua carriera professionale non sembra essere giunta al capolinea.

La questione, come sappiamo, è controversa (QUI trovate tutti i dettagli), e gran parte di Hollywood ha preso le difese del regista, a cominciare da Dave Bautista, che ha interpretato Drax in Guardiani della Galassia e nel suo sequel, entrambi diretti da Gunn, e ha già detto che non prenderà parte alle riprese del terzo capitolo della saga se non verrà utilizzata la sceneggiatura di James Gunn.

Da questo punto di vista, stando a quanto riportato dal The Hollywood Reporter, non dovrebbero esserci problemi: a quanto pare la Disney sembra intenzionata ad utilizzare lo script di Gunn, che dal 20 luglio, giorno del suo licenziamento, è stato letteralmente corteggiato dal resto delle major, prima fra tutte la Warner Bros., che vorrebbero coinvolgerlo in progetti particolarmente ambiziosi.

Cosa succederà? È ancora presto per dirlo. Formalmente James Gunn è ancora legato alla Disney, dato che in realtà non ha violato il suo contratto e il suo licenziamento dovrebbe risolversi con un cospicuo risarcimento (la cifra dovrebbe oscillare tra i 7 e i 10 milioni di dollari ma potrebbe anche salire, nel caso venga utilizzata la sua sceneggiatura).

C’è poi l’ipotesi di un dietrofront da parte della Casa di Topolino, che potrebbe tornare sui suoi passi e riassumere il regista o addirittura offrirgli la regia di un altro cinecomic Marvel, come rivelato sempre dal The Hollywood Reporter. Insomma, niente è ancora deciso ma una cosa è certa: il percorso di James Gunn non si ferma qui. Come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Primo Wrath of Man con $8M, seguito da Demon Slayer 9 Maggio 2021 - 22:58

Wrath of Man, il film di Guy Ritchie interpretato da Jason Statham apre al primo posto con $8M al Box Office USA, seguito da Demon Slayer

The Falcon and the Winter Soldier – Un video svela i segreti del braccio di Bucky 9 Maggio 2021 - 20:00

Uno speciale di Marvel Entertainment ci porta alla scoperta del braccio bionico di Bucky in The Falcon and the Winter Soldier, con Lorraine Cink e il supervisore agli effetti visivi Eric Leven.

Pam and Tommy – Nuove foto di Sebastian Stan e Seth Rogen nella serie 9 Maggio 2021 - 19:00

Sebastian Stan e Seth Rogen sono Tommy Lee e Rand Gauthier nelle nuove foto di Pam and Tommy, miniserie con Lily James nel ruolo di Pamela Anderson.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.