L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Kidding – Full trailer per la serie di Michel Gondry con Jim Carrey

Kidding – Full trailer per la serie di Michel Gondry con Jim Carrey

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Un video ci porta alla scoperta di Kidding

Showtime ha pubblicato il trailer ufficiale di Kidding, l’attesissima serie che riunisce Jim Carrey (al suo primo ruolo regolare in televisione) e Michel Gondry dopo il bellissimo Eternal Sunshine of the Spotless Mind.

L’attore canadese interpreta Jeff alias Mr. Pickles, icona della televisione per bambini che deve affrontare la crisi della sua famiglia, mentre Catherine Keener è Deirdre, che costruisce tutti i burattini del suo programma; nel cast figurano anche Frank Langella, Judy Greer (Jill, l’ex moglie del protagonista) e Justin Kirk (Peter, nuovo compagno di Jill).

In questo trailer si avverte più chiaramente la mano di Gondry, che inanella una sequela di trovate bizzarre e stranianti con la sua creatività “artigianale”. Potrete vedere il filmato qui di seguito, ma prima vi ricordo che la premiere è attesa per il 9 settembre su Showtime.

Ecco la sinossi ufficiale:

Jeff (Jim Carrey), star televisiva amatissima dai bambini, ha trasformato il suo ruolo di “Mr. Pickles” in un impero milionario, ma quando la sua famiglia – composta da moglie, due figli maschi, padre e sorella – comincia a implodere, il nostro eroe scopre che nessuna fatina, nessuna fiaba e nessun burattino possono guidarlo in questa crisi, che avanza più rapidamente di quanto lui possa gestirla. Il risultato: un uomo gentile in un mondo crudele perde lentamente la sua sanità mentale, in modo esilarante quanto commovente.

LEGGI ANCHE:

Il primo trailer di Kidding

Anche Justin Kirk nel cast di Kidding

Anche Judy Greer nel cast di Kidding

Anche Catherine Keener nel cast di Kidding

Jim Carrey sarà protagonista di Kidding, serie diretta da Michel Gondry

Lo showrunner di Kidding è Dave Holstein (Weeds), anche creatore della serie, mentre Gondry, Carrey, Jason Bateman (Arrested Development), Raffi Adlan (The Green Hornet) e Michael Aguilar (I’m Dying Up Here) sono i produttori esecutivi.

Fonte: Youtube

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Wars: Galactic Starcruiser, un’esperienza unica al mondo dal 2022 a Walt Disney World 4 Agosto 2021 - 21:30

Due giorni e due notti a bordo di un'astronave da crociera, un'esperienza immersiva come mai prima d'ora per i fan di Star Wars

Annette: il trailer del musical di Leos Carax con Adam Driver e Marion Cotillard 4 Agosto 2021 - 20:45

Il film uscirà in USA su Amazon Prime Video, mentre arriverà in Italia al cinema da I Wonder Pictures, Koch Media e Wise Pictures il 20 agosto

Wednesday: Eva Green sarà Morticia Addams nella serie Netflix di Tim Burton? 4 Agosto 2021 - 20:00

La serie su Mercoledì de La famiglia Addams sarà anche interpretata da Jenna Ortega

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.