Condividi su

13 agosto 2018 • 09:16 • Scritto da Filippo Magnifico

Box Office – Shark: Il primo squalo divora il weekend in Italia e in America

Grandissimo risultato per Shark: Il primo squalo, che si aggiudica il weekend in Italia e in America.
0

Shark: Il primo squalo si aggiudica il weekend in Italia. Il film con Jason Statham che porta sul grande schermo il temibile squalo preistorico conosciuto come megalodonte ha incassato 1.647.193, decisamente un ottimo risultato. In seconda posizione troviamo Ocean’s 8, il film con Cate Blanchett, Sandra Bullock e Anne Hathaway, con 299.388 euro e un totale di 2.462.933. Completa il podio Ant-Man and the Wasp, presentato in anteprima in occasione dei Cinemadays, con 278.153 euro. In quarta posizione troviamo un’altra anteprima dei Cinemadays: Mamma mia! Ci risiamo, con 221.977 euro, seguito da Il tuo ex non muore mai, con 172.333 e un totale di 205.090 euro.

Prima di concludere diamo un’occhiata al box office americano che anche in questo caso vede al primo posto Shark: Il primo squalo. Anche in questo caso si tratta di un grande esordio: 44.3 milioni di dollari, per un totale di 141.3 milioni incassati in tutto il mondo al momento. Seconda posizione per Mission: Impossible – Fallout, il nuovo capitolo dell’adrenalinico franchise con protagonista Tom Cruise, che incassa 20 milioni di dollari per un totale di circa 162 milioni. Completa il podio il film Disney Ritorno al Bosco dei 100 Acri, con 12.4 milioni di dollari per un totale di 50 milioni.

Potete scoprire la classifica completa su Cineguru con l’analisi della giornata di ieri.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *