L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Anche i Marvel Studios vogliono James Gunn e stanno cercando un compromesso con la Disney

Anche i Marvel Studios vogliono James Gunn e stanno cercando un compromesso con la Disney

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Tutti vogliono James Gunn (tranne la Disney)

A quanto pare la “questione James Gunn” non è ancora chiusa. Si parlerà per molto tempo del suo licenziamento (QUI trovate tutti i dettagli), soprattutto perché, a quanto pare, non è andato giù a nessuno, a partire dai fan fino ai colleghi del regista, come ad esempio Dave Bautista, che ha interpretato Drax in Guardiani della Galassia e nel suo sequel, entrambi diretti da Gunn, e ha già detto che non prenderà parte alle riprese del terzo capitolo della saga se non verrà utilizzata la sceneggiatura del suo amico e collega.

Poco male, perché stando alle ultime indiscrezioni al benservito della Disney hanno risposto il resto delle major (prima fra tutte la Warner Bros.), particolarmente interessate a coinvolgere il regista in alcune produzioni particolarmente ambiziose. E i Marvel Studios? Non sono decisamente contenti perché questo licenziamento si è abbattuto su di loro come una valanga. Prima di tutto perché costerà loro un cospicuo risarcimento, dato che il regista non ha violato il suo contratto. A questo si aggiungono poi una serie di problemi riguardanti Guardiani della Galassia Vol. 3: ritardi sulla produzione, slittamento della data di uscita e il rischio concreto che i fan decidano di boicottare il film.

Proprio per questo, stando a quanto riportato Deadline, i Marvel Studios starebbero spingendo la Disney verso un compromesso. Come vi abbiamo detto ieri, c’è l’ipotesi concreta di un dietrofront da parte della Casa di Topolino, che potrebbe tornare sui suoi passi e riassumere il regista o addirittura offrirgli la regia di un altro cinecomic Marvel. Discussioni pacifiche ma a quanto pare anche Kevin Feige vorrebbe che la Disney riflettesse bene sulle sue azioni, per trovare una soluzione pacifica e indolore in grado di accontentare tutti. Come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Moon Knight – Il trailer di Assembled e il backstage dello scontro fra Khonshu e Ammit 27 Maggio 2022 - 14:00

Il nuovo episodio di Marvel Studios' Assembled ci porta dietro le quinte di Moon Knight, mentre un video svela la realizzazione dello scontro fra Khonshu e Ammit.

Alla Star Wars Celebration si è parlato di tutto tranne che dei film di Star Wars 27 Maggio 2022 - 13:16

Nel corso della Star Wars Celebration, Lucasfilm ha presentato una serie di progetti, ma che fine hanno fatto i nuovi film di Star Wars?

Bang Bang Baby – I cinque episodi finali dal 31 maggio su Prime Video 27 Maggio 2022 - 13:00

Dopo il rinvio, gli ultimi cinque episodi di Bang Bang Baby arriveranno il prossimo 31 maggio su Amazon Prime Video.

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.