L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
THE DOC(MANHATTAN) IS IN – che fine hanno fatto le bagnine di Baywatch?

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – che fine hanno fatto le bagnine di Baywatch?

Di DocManhattan

Ah, Baywatch. I terrestri dell’anno 3000, ammesso che vivranno ancora su questa palla di fango, si chiederanno chi mai potesse guardare nell’antichità una serie incentrata su dei bagnini che salvavano dei poveri impediti capaci di affogare in venti centimetri d’acqua. La risposta, cari omini del futuro, è “tutti”, perché Baywatch negli anni 90 veniva trasmesso in 140 paesi e faceva un totale di un miliardo e cento milioni di spettatori alla settimana. Avete letto bene. Motivo del suo successo planetario? Le incredibili avventure del carismatico Mitch Buchannon di David Hasselh… no, dai. Le tizie gonfiate dal gommista e i tizi palestratissimi in costume da bagno, chiaro. Ma che fine hanno fatto, oggi, le bagnine più famose di Baywatch?

PAMELA ANDERSON (C.J. PARKER)
Pamelona Anderson, il sogno proibito di tanti negli anni 90, quando nell’immaginario collettivo, nel suo costume intero rosso, era un concentrato inaffondabile (ah ah) di California. Anche se è canadese di nascita. Ha compiuto tre giorni fa 51 anni, la Anderson, ha alle spalle quattro matrimoni (due dei quali con la stessa persona, il campione di poker Rick Salomon) e continua a collezionare piccoli ruoli al cinema (ad esempio nel remake di Baywatch con The Rock) e in TV. È vegana e legata sentimentalmente al difensore del Marsiglia Adil Rami, diciotto anni più giovane di lei.

ERIKA ELENIAK (SHAUNI MCCLAIN)
Come tante altre bagnine di Baywatch, aveva una passato da Playmate, Erika Eleniak. Per quel discorso dell’essere perlopiù bionde e con grossi, uh, tratti caratteriali. Ma lei aveva recitato da bambina in uno dei film di maggior successo di tutti i tempi: era la compagna di classe baciata da Elliott in E.T. L’Extra-Terrestre. Negli ultimi anni ha partecipato ad alcuni film TV non esattamente memorabili, e a causa di continui problemi di peso dovuti a disturbi alimentari, anche a un reality show sulle star con un rapporto conflittuale con la bilancia: Celebrity Fit Club.

DONNA D’ERRICO (DONNA MARCO)
Un’altra ex Playmate bionda, tanto per cambiare, e pure lei con la passione per i rocker. Donna D’Errico è stata sposata per undici anni con Nikki Sixx dei Mötley Crüe, e come lui ha lontane origini italiane. È una cattolica praticante che non si separa mai dal suo rosario, perciò è ampiamente probabile che se lo sia portato dietro, qualche anno fa, durante una spedizione sul monte Ararat, in Turchia, per cercare i resti dell’Arca di Noè (no, non l’ha trovata).

CARMEN ELECTRA (LANI MCKENZIE)
Perché Tara Leigh Patrick, in arte Carmen Electra, indossa delle calze a rete sotto il costume, nella foto qui sopra? Ah, non stavate guardando le calze, ok. Ovunque nella cultura pop USA del decennio scorso, anche grazie ai suoi compagni (l’estroso cestista Dennis Rodman, il musicista Dave Navarro…), Carmen Electra è apparsa in centinaia di videoclip e campagne pubblicitarie. E sì, è stata anche la testimonial di una federazione di wrestling in cui le lottatrici si affrontavano nude (Naked Women’s Wrestling League) e la presentatrice di un programma su MTV Italia, Chart Blast.

ALEXANDRA PAUL (STEPHANIE HOLDEN)
Stephanie era diversa dalle altre bagnine di Baywatch, ma non saprei dire perché… Ah, ecco: perché era una delle poche scelta perché sapeva recitare, oltre che l’unica che sembrava davvero una nuotatrice e non, beh, una Playmate in costume da bagno. Alexandra Paul è apparsa in un numero impressionante di film, spesso con ruoli da protagonista (ad esempio nel Christine – La macchina infernale di Carpenter o in Pirahna del ’95). Da qualche anno si è lanciata nel mercato del fitness, a Los Angeles e dintorni.

GEENA LEE NOLIN (NEELY CAPSHAW)
Ex valletta dell’Ok il prezzo è giusto USA, Geena Lee Nolin è stata protagonista a inizio anni Duemila di una sua serie TV, Sheena, prima di posare anche lei nuda per Playboy. Se no pareva brutto. Il suo ultimo film è Killing Hasselhoff: interpreta se stessa in una commedia con David Hasselhoff in cui un tizio vuole uccidere David Hasselhoff. Una pellicola prodotta dalla WWE (quelli del wrestling) e in cui appare anche Mel B delle Spice Girls, niente di meno.

YASMINE BLEETH (CAROLINE HOLDEN)
Yasmine Bleeth
ricordava in un’intervista di esser stata una ragazzina brutta, che nessuno voleva baciare. Una decina di anni dopo, la rivista FHM la inserisce nell’elenco delle 100 donne più sexy del mondo, ininterrottamente, tra il 1996 e il 2001. La dipendenza da cocaina, con continui ritorni in rehab e un processo per un incidente causato insieme al marito, proprietario di uno strip club, sotto l’effetto degli stupefacenti, hanno azzoppato la sua carriera all’inizio dello scorso decennio.

TRACI BINGHAM (JORDAN TATE)
Bagnina di Baywatch tra il ’96 e il ’98, Traci Bingham è apparsa in numerosi video, in varie sitcom e soprattutto in molti celebrity, compreso il Grande Fratello VIP americano e un altro celebrity in cui ha sfidato Ron Jeremy, Vanilla Ice ed Erik Estrada. Per dire.

Dice: ok, MA I BAGNINI? Oh, il titolo parlava chiaramente di bagnine. I maschietti, magari, un’altra volta. Ma giusto per: questo giovanotto fisicato, apparso nelle ultime stagioni? Lo riconoscete?

E così?

LEGGI TUTTE LE RECENSIONI DI DOC MANHATTAN
Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, segui la pagina Facebook Noi fan delle Serie TV e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

 

 

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Zombieland: Doppio colpo – Gli errori sul set nel nuovo video 19 Ottobre 2019 - 18:00

I protagonisti di Zombieland: Doppio colpo si divertono tra scherzi ed errori nel nuovo video ufficiale. L'uscita del film è attesa per il 14 novembre.

The Boys – Patton Oswalt nel cast della stagione 2 19 Ottobre 2019 - 17:00

Eric Kripke ha rivelato su Twitter che Patton Oswalt avrà un ruolo nella seconda stagione di The Boys, ma non sappiamo quale personaggio interpreterà.

Star Wars: Ufficiale martedì il final trailer di L’ascesa di Skywalker 19 Ottobre 2019 - 16:42

Un video annuncio conferma per martedì l'arrivo online del final trailer di Star Wars: L’ascesa di Skywalker

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.