Condividi su

28 luglio 2018 • 18:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

Mowgli di Andy Serkis uscirà nel 2019 su Netflix

Mowgli – il figlio della giungla passa a Netflix che lancerà la pellicola in tutto il mondo nel 2019 e si occuperà dell'uscita nelle sale della versione 3D
0

GUARDA ANCHE: Mowgli – Il Figlio della Giungla: Andy Serkis ci presenta il suo film in un nuovo video

Netflix ha acquistato i diritti mondiali di Mowgli – Il Figlio della Giungla, il film diretto da Andy Serkis, dalla Warner Bros.

Invece di essere distribuita nelle sale cinematografiche il 19 ottobre, questa nuova trasposizione del romanzo di Rudyard Kipling verrà lanciata in tutto il mondo su Netflix il prossimo anno, inoltre nell’accordo è compresa la distribuzione nelle sale della versione 3D a cui il filmaker ha lavorato.

“Sono davvero entusiasta di Netflix per Mowgli. Ora eviteremo i confronti con l’altro film ed è un sollievo non avere quella pressione. Ho visto la versione 3D, ed è eccezionale, una visione diversa dalla versione 2D, davvero rigogliosa e con una grande profondità, e ci sarà una sorta di componente cinematografica per quella. Quello che mi entusiasma di più è come Netflix pensi in grande su come presentarlo e il messaggio del film. Capiscono che questa è una storia più dark che non si adatta a tutti e quattro i quadranti. In realtà non è pensato per i ragazzini, anche se penso che sia possibile che dai 10 in su possano guardarlo. È sempre stato pensato come un PG-13, e questo ci permette di andare più a fondo, con temi più oscuri, con dei momenti spaventosi e terrificanti. La violenza tra gli animali non è gratuita, ma c’è. In questo modo possiamo avere un film senza compromessi”.

L’accordo per Mowgli si differenzia sia per scala che portata dagli acquisti di God Particle, il nuovo Shaft e Annihilation. Sarà interessante vedere come evolveranno questi passaggi di film dagli studios alle piattaforme streaming.

La sinossi:

La storia segue l’infanzia del bambino Mowgli, allevato da un branco di lupi nella giungla dell’India. Mentre apprende le dure regole della giungla, sotto la tutela dell’orso Baloo e della pantera Bagheera, Mowgli viene accettato dagli altri animali come uno di loro – da tutti, eccetto uno: la temibile tigre Shere Khan. Nella giungla, però, potrebbero nascondersi insidie ben peggiori che il bambino dovrà affrontare in un percorso alla scoperta delle proprie origini umane.

Nel cast: Christian Bale nel ruolo della scaltra pantera Bagheera; Cate Blanchett è la sinistra serpe Kaa; Benedict Cumberbatch interpreta la temibile tigre Shere Khan; Naomie Harris è Nisha, la mamma lupa che adotta Mowgli da bambino tra i suoi cuccioli; Andy Serkis è il saggio orso Baloo. Peter Mullan è il leader del branco di lupi, Akela; Jack Reynor il Fratello Lupo di Mowgli; Eddie Marsan il compagno di Nisha, Vihaan; e Tom Hollander la iena spazzino Tabaqui
Nei ruoli umani Matthew Rhys interpreta Lockwood; Freida Pinto è Messua e il giovane attore Rohan Chand interpreta Mowgli, il bambino allevato dai lupi.

Mowgli – Il Figlio della Giungla arriverà su Netflix nel 2019.

Fonte Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *