Condividi su

21 luglio 2018 • 13:00 • Scritto da Filippo Magnifico

Kidding: un nuovo video ci porta alla scoperta della serie di Michel Gondry con Jim Carrey

Jim Carrey è un uomo gentile in un mondo crudele in Kidding, la serie targata Showtime diretta da Michel Gondry.
0

Un nuovo video ci porta alla scoperta di Kidding, la serie targata Showtime che riunisce Jim Carrey (al suo primo ruolo regolare in televisione) e il regista Michel Gondry, dopo lo splendido Eternal Sunshine of the Spotless Mind.

La première è attesa per il 9 settembre su Showtime, questa la trama:

Jeff (Jim Carrey), star televisiva amatissima dai bambini, ha trasformato il suo ruolo di “Mr. Pickles” in un impero milionario, ma quando la sua famiglia – composta da moglie, due figli maschi, padre e sorella – comincia a implodere, il nostro eroe scopre che nessuna fatina, nessuna fiaba e nessun burattino possono guidarlo in questa crisi, che avanza più rapidamente di quanto lui possa gestirla. Il risultato: un uomo gentile in un mondo crudele perde lentamente la sua sanità mentale, in modo esilarante quanto commovente.

Lo showrunner di Kidding è Dave Holstein (Weeds), anche creatore della serie, mentre Gondry, Carrey, Jason Bateman (Arrested Development), Raffi Adlan (The Green Hornet) e Michael Aguilar (I’m Dying Up Here) sono i produttori esecutivi.

ISCRIVITI ALLA NUOVA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, segui la pagina Facebook Noi fan delle Serie TV e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *