Condividi su

11 luglio 2018 • 15:45 • Scritto da Marlen Vazzoler

Godzilla – Minaccia sulla città su Netflix dal 18 luglio

Dopo soli due mesi dall'uscita nelle sale cinematografiche giapponesi, Godzilla - Minaccia sulla città il film sarà disponibile su Netflix
0

GUARDA ANCHE: Godzilla – Nuovo trailer di City on the Edge of Battle, Hoshi wo Kuu Mono a novembre

Nel corso del proprio panel all’Anime Expo, Netflix ha annunciato oltre alla data di lancio della seconda stagione di Castlevania, quella di Godzilla – Minaccia sulla città (Godzilla: Kessen Kidō Zōshoku Toshi) il secondo film della trilogia cinematografica animata iniziata con Godzilla: Planet of the Monsters (Godzilla: Kaijū Wakusei)), disponibile dal 17 gennaio.

La sinossi:

Con l’avvento del 21 ° secolo, gran parte dell’umanità è morta, calpestata da un nuovo padrone, Godzilla. Un ristretto gruppo di uomini è volato tra le stelle con una nave spaziale chiamata Aratrum in cerca della “terra promessa”, il pianeta Tau-e che potrebbe sostenere la vita umana. Ma il piano di migrazione fallisce e gli ultimi membri della razza umana decidono di tornare sulla Terra. Ma le distorsioni nello spazio-tempo e la distanza percorsa implicano che l’umanità sta tornando su una Terra completamente cambiata, quasi 20.000 anni dopo. I rimpatriati, guidati dall’eroe Haruo, si preparano a condurre la battaglia contro Godzilla basandosi su una strategia pianificata da 20 anni. Portata avanti con l’aiuto di due specie aliene, la Exif e i Bilusaludo, gli umani riescono a sconfiggere Godzilla in una cruenta battaglia all’ultimo sangue.
Ma la vittoria è di breve durata. Dalle profondità del pianeta si alza è una nuova razza di mostri, soprannominata “Godzilla Earth”. Evolutasi per 20.000 anni, la creatura si erge a 300 metri di altezza, pesa oltre 100.000 tonnellate e brandisce un potere così distruttivo che Haruo e la brigata non possono fare altro che scappare per mettersi in salvo.
In soccorso di Haruo arriva Miana, un membro di una tribù aborigena chiamata Houtua. Sono i primi umanoide che i rimpatriati hanno incontrato. Potrebbero discendere dagli umani? “Il nostro dio tribale è stato distrutto da Godzilla. Tutto quello che ci rimane sono queste uova. Chiunque abbia provato a combatterlo o a resistergli è stato affogato nel fuoco”, dicono i membri della tribù a Haruo, che risponde con: “Questa è la nostra ultima speranza per recuperare la nostra casa”.
Nel frattempo, il comandante dei Bilusaludo, Galu-gu è entusiasta nello scoprire che le punte delle freccie della tribù Houtua sono fatte con un nanometallo o un metallo autosufficiente. Era stato sviluppato nel 21 ° secolo come un’arma killer l'”anti-Godzilla” dispiegata durante la battaglia decisiva combattuta ai piedi del Monte Fuji, ma era stata distrutta prima ancora che potesse essere attivata sotto la forma di “Mecha-Godzilla”. Il nanometallo era la sua sostanza di base e la prova che l’impianto di produzione può essere ancora utilizzato.

Alla regia Kobun Shizuno (Detective Conan: The Darkest Nightmare e altri film di Detective Conan, Fist of the North Star: The Legend of Kenshirô, Fist of the North Star: The Legend of Toki) e Hiroyuki Seshita (Ajin, Knights of Sidonia). La storia è stata concepita da Gen Urobuchi (Puella Magi Madoka Magica, Fate/Zero, Psycho-Pass) autore anche della sceneggiatura.

Hiroyuki Morita è l’assistente alla regia, Naohiro Yoshihira (“Tady”) è il regista tecnico. Naoya Tanaka e Ferdinando Patulli sono i production designer, Yuki Moriyama è il designer dei personaggi in CG. Mitsunori Kataama è il regista dei modelli 3D. Yukihiro Shibutani è l’art director, Hironori Nochi è il color key artist. Satoshi Motoyama è il sound director.

I doppiatori: Mamoru Miyano (Haruo Sakaki il protagonista), Takahiro Sakurai (Metphies un alieno Exif che comprende molto bene Haruo), Kana Hanazawa (l’eroina Yuko Tani cresciuta con Haruo dopo esser rimasto orfano), Tomokazu Sugita (Martin Lazzari un biologo ambientale ottimista che lavora con i militari), Yuuki Kaji (Adam Bindewald un giovane pilota della Landing Ship che rispetta Haruo), Junichi Suwabe (Mulu-Elu Galu-gu un alieno di Bilsard).

Godzilla – Minaccia sulla città (Godzilla: Kessen Kidō Zōshoku Toshi) sarà disponibile su Netflix dal 18 luglio 2018.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *