L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dragon Ball Super: Broly – Aggiornato il cast, Toriyama parla dell’inserimento di Broly

Dragon Ball Super: Broly – Aggiornato il cast, Toriyama parla dell’inserimento di Broly

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Dragon Ball Super – Il 20° film continuerà la storia dell’anime, confermato Freeza

Questa notte è stato rivelato il titolo del 20° lungometraggio animato della franchise di Dragon Ball, Dragon Ball Super: Broly. La tagline che possiamo leggere nella visual recita: “Il più grande nemico, un Saiyan“.

Per quanto riguarda il cast dei doppiatori, è stata confermata la presenza di:
Bin Shimada molto probabilmente riprenderà il ruolo di Broly
Katsuhisa Hōki dovrebbe tornare a doppiare il padre di Broly, Paragus. Hōki ha sostituito in questo ruolo il compianto Iemasa Kayumi (morto nel 2014), nel doppiaggio dei videogiochi di Dragon Ball Heroes.
Aya Hisakawa nei panni di Bulma, ricordiamo che ha sostituito in Super la compianta Hiromi Tsuru.
Nella lista dei doppiatori sono inoltre presenti: Koichi Yamadera (Beerus), Masakazu Morita (Whis), Toshio Furukawa (Piccolo) e Takeshi Kusao (Trunks).

Akira Toriyama, autore della sceneggiatura e del character design del nuovo film, ha parlato dell’inserimento di Broly in un nuovo commento:

“Sapete chi è Broly?
È un saiyan incredibilmente forte che è apparso solo nei vecchi film animati e apparentemente ho almeno creato il suo design, ma non ho avuto alcun coinvolgimento pratico nell’anime a quel tempo, quindi ho completamente dimenticato i dettagli della storia.
Quindi Broly. Ho sentito dire che tutt’oggi è molto popolare non solo in Giappone, ma anche all’estero. Basandosi su questo, il mio redattore mi ha suggerito di far apparire Broly nel prossimo film.
Mi sono portato avanti ed ho guardato i film di allora, ed ho sentito che potrebbe essere alquanto interessante dopo aver ri-arrangiato alcune cose. Mi sono messo subito a lavorare a una storia che lo includesse nella serie di Dragon Ball Super.
Mantenendo in mente la classica immagine di Broly per non deludere i fan, l’ho aggiornato ed ho aggiunto alcuni lati del suo personaggio e penso che questo abbia portato a un Broly più affascinante.
Naturalmente vedrete dei combattimenti violenti ma anche le strade del destino che portano a un incontro tra Goku, Vegeta e Broly. Comprende inoltre la Frieza Force e la storia dei Saiyan, che finirà per aver un importante collegamento con tutto quanto. Il contenuto del film sarà drammatico e con una scala enorme.
Ecco che arriva l’onnipotente Saiyan, Broly! Includerò altri contenuti che i fan potranno godere, non vedrete l’ora, siate pazienti un altro po’ fino a quando sarà completo!!”

Il personaggio di Broly è stato creato dallo scrittore Takao Koyama ed è comparso in tre film. Toriyama ha creato il design e ha fornito alcune note sull’aspetto fisico.

Dal 20 luglio sarà possibile acquistare i biglietti del film, assieme sarà possibile ricevere due portachiavi (Goku o Vegeta con i loro nuovi vestiti) che cambiano colore da Super Saiyan a Super Saiyan Blue a seconda della temperatura.

Lo staff principale è composto da: Akira Toriyama ancora una volta l’autore della sceneggiatura e del character designs, alla regia troviamo Tatsuya Nagamine (One Piece Film Z, uno dei registi della serie di Dragon Ball Super nell’arco ‘Universe Survival’), Naohiro Shintani (key animation nell’ONA Dragon Ball: Yo! The Return of Son Goku and Friends!! del Jump Super Anime Tour special) è il direttore delle animazioni, mentre il direttore artistico è Kazuo Ogura (One Piece Film Gold, One Piece Film Z, ha lavorato agli sfondi di Dragon Ball Z: La battaglia degli dei).

Dragon Ball Super: Broly verrà distribuito nei cinema giapponesi dal 14 dicembre e continuerà la storia narrata nella serie animata Dragon Ball Super.

Fonti Dragon Ball, Dragon Ball 20th, Kanzenshuu

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

L’Uomo d’Acciaio + Batman v Superman + Justice League: ecco il trailer della “Snyder Trilogy” 14 Aprile 2021 - 14:30

HBO Max ha pubblicato il trailer della "trilogia" di Zack Snyder formata da L'Uomo d'Acciaio, Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League.

Killers of the Flower Moon – Il film di Scorsese accoglie altri quattro attori 14 Aprile 2021 - 13:30

Tatanka Means, Michael Abbott Jr., Pat Healy e Scott Shepherd sono entrati nel cast di Killers of the Flower Moon, prossimo film di Martin Scorsese.

Non mi uccidere: un’oscura storia di formazione con Alice Pagani e Rocco Fasano 14 Aprile 2021 - 13:00

Non mi uccidere, il teen drama dalle tinte horror con protagonisti Alice Pagani e Rocco Fasano, è stato presentato alla stampa. Un incontro che ci ha permesso di conoscere meglio questa pellicola.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.