Condividi su

07 luglio 2018 • 12:00 • Scritto da Andrea Suatoni

Ant-Man and the Wasp: la descrizione e la spiegazione della scena mid-credit [SPOILER]

Ovviamente scomparsa in tempo record dal web, la scena mid-credit di Ant-Man and the Wasp nasconde pesanti spoiler: se proprio non riuscite a resistere, scoprite quali nel nostro speciale!
0

Subito dopo l’uscita nei cinema negli Stati Uniti di Ant-Man and the Wasp, sequel delle avventure del supereroe in miniatura interpretato da Paul Rudd (qui accompagnato dalla Wasp di Evangeline Lilly), è stato diffuso online un video, girato probabilmente tramite smartphone, che ritraeva parte della scena mid-credit del film, ricchissima di spoiler: noi non siamo riusciti a resistere e l’abbiamo vista, prima che Disney riuscisse a farla letteralmente sparire dal web.
Se ve la siete persa ma siete ancora curiosissimi di conoscerne il contenuto, continuate con la lettura… Altrimenti fuggite prima del salto, perché gli spoiler in essa contenuti sono veramente importanti!

LA SCENA MID-CREDIT

Hope e suo padre Hank si trovano su quella che sembra la cima di un palazzo, intenti a condurre un esperimento assieme a Scott, ridotto a dimensioni subatomiche nel regno quantico. Insieme a loro, vediamo anche Janet (Michelle Pfeiffer).
Hope inizia il conto alla rovescia per l’estrazione dal regno quantico di Scott: il supereroe in miniatura ascolta un 5, poi un 4 poi un 3… Prima che la voce di Hope scompaia, lasciando il conteggio in sospeso.
Mentre Ant-Man, credendo all’inizio che si tratti di uno scherzo, inizia a chiedere aiuto e poi ad urlare, notiamo che i corpi di Hope, Hank e Janet sono scomparsi, lasciando dietro di sé qualcosa simile a delle polveri volatili che i fan del Marvel Cinematic Universe conoscono ormai drammaticamente bene…

COSA E’ SUCCESSO?

Partiamo dalla presenza di Michelle Pfeiffer nella scena: evidentemente la ventilata presenza di Janet Van Dyne nel film non sarà ridotta a dei flashback come molti credevano. La supereroina che Hank Pym nel primo Ant-Man credeva morta da tempo è probabilmente invece rimasta intrappolata per anni nel regno quantico, dove forse esiste una realtà alternativa adatta alla vita o dove magari gli esseri umani possono sopravvivere senza bisogno di fonti di energia esterne (come il cibo ad esempio: questa seconda ipotesi è agghiacciante se si pensa a quanto tempo Janet potrebbe essere rimasta nel “nulla” quantico prima di essere salvata).

In seconda battuta, la scena mid-credit non solo ci dà una perfetta connotazione temporale nella quale inserire il film, ma ci mostra anche il destino di tutti i personaggi all’indomani della Infinity War.
Lo schiocco di dita di Thanos in Wakanda è avvenuto esattamente nel momento in cui Scott, Hank, Hope e Janet stavano lavorando al loro esperimento; mentre il primo si è salvato dall’ecatombe che al termine di Avengers: Infinity War ha sterminato la metà della vita nell’universo, gli altri non sono stati così fortunati… Se di fortuna si può parlare nel caso di Scott: senza nessuno in grado di tirarlo fuori dal regno quantico, Ant-Man potrebbe rimanere intrappolato al suo interno proprio come accaduto a Janet anni prima.

COSA SUCCEDERA’?

Aggiungiamo spoiler agli spoiler: ciò che stiamo per scrivere si riferisce ad alcuni casting effettuati per Avengers 4 (ancora senza titolo) e ad alcune foto dal set trapelate online; di nuovo, vi chiediamo di continuate con la lettura solo se la possibilità di ulteriori spoiler riguardo le future pellicole del Marvel Cinematic Universe non vi spaventa.

In Avengers 4 farà la sua comparsa una Cassie Lang adulta, o almeno adolescente: secondo molti fan questo significa che la pellicola sarà ambientata alcuni anni nel futuro (voci di corridoio dicono 5 anni). Ma parte della storia si svolgerà anche nel passato: alcune foto infatti ritraggono Ant-Man insieme ad un invecchiato Iron Man accanto a Captain America e Thor… Che sfoggiano però costumi e look risalenti alla prima battaglia contro Loki, durante l’invasione di New York da parte dei chitauri. Sarà forse Iron Man quindia salvare Scott (o addirittura sua figlia Cassie, diventando una giovanissima supereroina come la sua controparte a fumetti?), che poi insieme a Tony viaggerà in qualche modo e chissà per quale motivo indietro nel tempo?

E’ ancora troppo presto per fare congetture, ma è innegabile che il MCU stia giocando al meglio le sue carte: i fan Marvel sono in trepidante attesa per Avengers 4, attesa che sarà ancor più fomentata da Ant-Man and the Wasp in arrivo a metà Agosto e poi da Captain Marvel, il prossimo Marzo.

LEGGI ANCHE:

– Umorismo e superpoteri nella nuova featurette di Ant-Man and the Wasp

– Hope affronta Wasp nella clip di Ant-Man and the Wasp

– Nuovo trailer italiano e poster per Ant-Man and the Wasp

– Scott non riesce a trovare un passaggio nel nuovo spot di Ant-Man and the Wasp

– Tutto si può miniaturizzare nella nuova featurette di Ant-Man and the Wasp

– La banda si perde in chiacchiere nella terza clip di Ant-Man and the Wasp

– Ant-Man and the Wasp avrà due scene post-credits, ecco i primi commenti della stampa

– La seconda clip di Ant-Man and the Wasp; inoltre, l’elenco del cast svela un altro villain

– La prima clip di Ant-Man and the Wasp

– Il nuovo trailer di Ant-Man and the Wasp

– Ecco quanto durerà Ant-Man and the Wasp

– Ant-Man and the Wasp è il culmine del MCU nel nuovo spot

– Scott è un Avenger nello spot di Ant-Man and the Wasp

– I character poster di Ant-Man and the Wasp

– Anche Luis vuole un costume nello spot di Ant-Man and the Wasp

– Un easter egg di Iron Man 2 anticipò l’introduzione di Bill Foster in Ant-Man and the Wasp

– Scott e Hope contro Ghost nello spot di Ant-Man and the Wasp

– Il primo spot di Ant-Man and the Wasp

– Il nuovo trailer di Ant-Man and the Wasp

– Il primo trailer di Ant-Man and the Wasp

Nel cast di Ant-Man and the Wasp figurano molti attori del primo film, ovvero Evangeline Lilly (Hope Van Dyne / Wasp), Paul Rudd (Scott Lang / Ant-Man), Michael Douglas (Hank Pym), Michael Peña (Luis), Tip “T.I.” Harris (Dave), David Dastmalchian (Kurt) e Judy Greer (Maggie), cui si aggiungono Hannah John-Kamen (Ghost), Randall Park (Jimmy Woo), Walton Goggins(Sonny Birch), Michelle Pfeiffer (Janet Van Dyne, la prima Wasp), Laurence Fishburne (Bill Foster) e Sean Kleier.

La regia è nuovamente di Peyton Reed, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Andrew Barrer e Gabriel Ferrari, a partire da una storia di Paul Rudd e Adam McKay.

Ant-Man and the Wasp uscirà il 14 agosto.

FonteMarvel Entertainment

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU ANT-MAN AND THE WASP!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *