L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Slender Man – Scontro tra la Sony e i produttori sulla distribuzione

Slender Man – Scontro tra la Sony e i produttori sulla distribuzione

Di Marlen Vazzoler

I diritti di distribuzione della pellicola horror Slender Man sono all’asta a causa di un acceso disaccordo tra i produttori del film e la Sony Pictures in merito alla strategia di marketing della pellicola che dovrebbe arrivare nelle sale americane ad agosto.

Secondo due fonti interne di Variety per la Sony si tratta di una pellicola a basso budget, tipo i film della Blumhouse, mentre per i produttori tra cui William Sherak e James Vanderbilt hanno più fiducia nelle pellicola e stanno spingendo per una distribuzione su un numero maggiore di schermi, e questo si tradurre in una spesa maggiore che la Sony non sembra esser disposta a spendere.

A questo punto i produttori hanno fatto leva su una clausola sul loro contratto che gli permette di sollecitare delle offerte maggiori ed hanno già mostrato Slender Man a diversi studio, tra cui Netflix e Amazon, ma dopo aver visto la pellicola quasi completa alcune compagnie rimangono scettiche sul potenziale commerciale del film.

Si tratta di un casa alquanto raro, provare a vendere la pellicola in un periodo di tempo così vicino alla sua uscita nelle sale. E se troveranno un compratore, dovrà pagare la Sony per il marketing già attuato.

Inoltre secondo un’altra fonte i piani alti dello studio sono preoccupati dalle reazioni sui social media, questo perché l’uomo nero creato nel 2009 durante una gara online, si dice che abbia ispirato due dodicenni a pugnalare 19 volte l’amico Payton Leutner. Il giovane è sopravvissuto, e le ragazze sono state istituzionalizzate.

Il padre di una delle due ragazze ha criticato il film e alcuni cinema vicini al luogo in cui c’è stato l’accoltellamento in Wisconsin hanno detto che non mostreranno la pellicola. Online è stata lanciata una petizione per il ritiro di Slender Man, che ha già raggiunto 19000 firme. Alla Sony si teme che con l’approcciarsi della data di uscita il contraccolpo si intensificherà sebbene la pellicola non faccia riferimento al fatto di cronaca. E questo potrebbe essere una delle fonti di disaccordo.

Sei produttori non troveranno uno studio, la Sony potrà andare avanti con la distribuzione del film prevista per il 24 agosto.

Fonte Variety

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Ghostbusters: Legacy, il sequel uscirà nel 2023 28 Giugno 2022 - 19:29

Sony ha annunciato la data di uscita del seguito di Ghostbusters: Legacy, il sequel girato ancora una volta da Jason Reitman

Russell Crowe sarà padre Gabriele Amorth in The Pope’s Exorcist 28 Giugno 2022 - 19:15

La storia del celebre capo esorcista del Vaticano sarà raccontata in un film, diretto dal regista di Overlord

La Sirenetta – Halle Bailey ha visto le prime scene del film: “Mi sono commossa” 28 Giugno 2022 - 18:50

Halle Bailey ha recentemente parlato de La Sirenetta, il live action Disney basato sul celebre classico d’animazione.

The Boys: com’è l’Herogasm dei fumetti 25 Giugno 2022 - 8:19

Com'è nata l'orgia di super-eroi di The Boys e cosa c'era di diverso nella sua versione originale a fumetti.

Ms. Marvel, episodio 3: guarda un po’ chi c’è… [SPOILER] 22 Giugno 2022 - 14:51

Qualche risposta, nuove domande e alcuni nomi conosciuti nel terzo episodio di Ms. Marvel.

Predator, i 35 anni dell’altro mostro alieno Fox… creato da Rocky Balboa (FantaDoc) 12 Giugno 2022 - 15:36

Com'è nato e cosa resta, trentacinque anni dopo, del primo film di Predator con Arnold Schwarzenegger.