L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Millie Bobby Brown costretta a lasciare Twitter dopo una serie di meme omofobi

Millie Bobby Brown costretta a lasciare Twitter dopo una serie di meme omofobi

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Stranger Things: cosa ci è piaciuto e cosa no

La giovane star di Stranger Things Millie Bobby Brown ha lasciato Twitter. È stata costretta a farlo, dopo essere diventata, suo malgrado, la protagonista di una serie di meme omofobi.

Una cosa in netto contrasto con l’immagine pubblica e privata dell’attrice, che ha 14 anni e si è sempre dimostrata una convinta sostenitrice del movimento GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) e ha sempre lottato contro il bullismo di ogni forma e genere, invitando tutti i suoi fan ad accettarsi nonostante le differenze.

Cosa è successo, quindi? A quanto pare tutto è riconducibile un meme pubblicato lo scorso 17 novembre su Twitter, che accusava l’attrice – senza alcun motivo – di avere avuto un atteggiamento islamofobo. Questo avrebbe dato il via ad un’ondata di meme, totalmente inventati, che attribuivano alla Brown dichiarazioni odiose e anti-LGBT, accompagnati dall’hashtag #TakeDownMillieBobbyBrown.

Sebbene in molti abbiano provato a minimizzare la cosa, parlando di un semplice scherzo e di uno stravolgimento della realtà utile per far passare un messaggio importante, l’immagine di Millie Bobby Brown ne è risultata inevitabilmente compromessa e l’esasperazione ha raggiunto il suo apice con un inevitabile allontanamento da Twitter, anche se, va precisato, l’attrice ha mantenuto il profilo @Milliestopshate, usato per il suo attivismo. Quell’account risulta ancora più importante visto quello che è successo.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, segui la pagina Facebook Noi fan delle Serie TV e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

She-Hulk – Il casting call rivela la presenza di una mutaforma: è Jazinda? 8 Marzo 2021 - 11:00

Un casting call di She-Hulk rivela un personaggio mutaforma: è probabile che si tratti di Jazinda, amica e alleata di Jennifer nei fumetti.

Ecco le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit 8 Marzo 2021 - 9:55

Il Direttore Marketing di Universal Pictures Massimo Proietti è intervenuto nel corso di ShowBiz, il nostro appuntamento settimanale su Clubhouse, confermando le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit.

Critics Choice Awards: Nomadland, The Crown e tutti i vincitori 8 Marzo 2021 - 9:38

Premiati anche Ted Lasso, Lovecraft Country, Una donna promettente e Tenet. Chadwick Boseman vince un altro premio postumo

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.