Millie Bobby Brown costretta a lasciare Twitter dopo una serie di meme omofobi

Millie Bobby Brown costretta a lasciare Twitter dopo una serie di meme omofobi

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Stranger Things: cosa ci è piaciuto e cosa no

La giovane star di Stranger Things Millie Bobby Brown ha lasciato Twitter. È stata costretta a farlo, dopo essere diventata, suo malgrado, la protagonista di una serie di meme omofobi.

Una cosa in netto contrasto con l’immagine pubblica e privata dell’attrice, che ha 14 anni e si è sempre dimostrata una convinta sostenitrice del movimento GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) e ha sempre lottato contro il bullismo di ogni forma e genere, invitando tutti i suoi fan ad accettarsi nonostante le differenze.

Cosa è successo, quindi? A quanto pare tutto è riconducibile un meme pubblicato lo scorso 17 novembre su Twitter, che accusava l’attrice – senza alcun motivo – di avere avuto un atteggiamento islamofobo. Questo avrebbe dato il via ad un’ondata di meme, totalmente inventati, che attribuivano alla Brown dichiarazioni odiose e anti-LGBT, accompagnati dall’hashtag #TakeDownMillieBobbyBrown.

Sebbene in molti abbiano provato a minimizzare la cosa, parlando di un semplice scherzo e di uno stravolgimento della realtà utile per far passare un messaggio importante, l’immagine di Millie Bobby Brown ne è risultata inevitabilmente compromessa e l’esasperazione ha raggiunto il suo apice con un inevitabile allontanamento da Twitter, anche se, va precisato, l’attrice ha mantenuto il profilo @Milliestopshate, usato per il suo attivismo. Quell’account risulta ancora più importante visto quello che è successo.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, segui la pagina Facebook Noi fan delle Serie TV e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Fonte: variety

LEGGI ANCHE

Oscar 2024: Ryan Gosling canterà “I’m Just Ken” 26 Febbraio 2024 - 20:23

È ufficiale: Ryan Gosling canterà dal vivo “I’m Just Ken” durante la Notte degli Oscar.

Il Diavolo veste Prada: la reunion di Meryl Streep, Anne Hathaway ed Emily Blunt ai SAG Awards 25 Febbraio 2024 - 10:30

La reunion delle protagoniste de Il Diavolo veste Prada era uno dei momenti più attesi dei SAG Awards 2024.

Warner Bros. Discovery: Zaslav ammette la sottoperformance dei film del 2023 23 Febbraio 2024 - 17:07

Davanti agli azionisti David Zaslav ha sottolineato i recenti progressi sul fronte cinematografico ma ha riconosciuto al tempo stesso gli insuccessi dell'ultimo anno, in particolare quelli usciti alla fine del 2023.

Game of Thrones: Il Cavaliere dei Sette Regni annunciato per la fine del 2025 23 Febbraio 2024 - 15:25

Anche la potenziale data di lancio de Il Cavaliere dei Sette Regni (A Knight of the Seven Kingdoms: The Hedge Knight), il secondo prequel di Game of Thrones

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

Deadpool & Wolverine, il trailer spiegato a mia nonna 12 Febbraio 2024 - 9:44

Tutto quello che abbiamo scovato nel teaser di Deadpool & Wolverine.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI