L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cumberbatch salva un ciclista di Deliveroo da una banda di rapinatori

Cumberbatch salva un ciclista di Deliveroo da una banda di rapinatori

Di Marlen Vazzoler

Benedict Cumberbatch ha combattuto contro un gruppo di quattro criminali che hanno assalito un ciclista indifeso di Deliveroo.

L’attore si trovava a bordo di una Uber con la moglie, Sophie Hunter, vicino al 221B di Baker Street a Londra (dove si trova la fittizia casa di Sherlock Holmes, ruolo da lui interpretato nello show della BBC, ndr.).

Vicino a Marylebone High Street l’attore ha visto l’aggressione, ha fatto fermare la macchina ed è uscito al salvataggio dell’uomo gridando ‘Lasciatelo stare‘.

I criminali avevano picchiato il ciclista indifeso ed lo avevano colpito in testa con una bottiglia. L’attore ha trascinato via i quattro rapinatori dalla vittima insanguinata. I quattro hanno poi provato a prendere a pugni Cumberbatch che li ha respinti, e gli uomini sono poi fuggiti senza rubare nulla.

L’autista Manuel Dias, 53 anni, ha dichiarato:

“Stavo portando Benedict e sua moglie a un club – ma non sapevo inizialmente chi era. Stavo per svoltare in Marylebone High Street e abbiamo visto quattro uomini fare i prepotenti con un ciclista di Deliveroo. Il mio passeggero è saltato fuori, correndo ed ha trascinato via gli uomini. Si sono voltati verso di lui e sembrava che la situazione stesse per degenerare, così mi sono unito a loro.
Il ciclista è stato fortunato, Benedict è un supereroe. Stava lì in piedi dando degli ordini in strada, urlando: ‘Lasciatelo in pace’. Solo allora ho riconosciuto Benedict. Poi è diventato tutto un po’ surreale. Ecco Sherlock Holmes che combatte contro quattro assalitori proprio dietro l’angolo di Baker Street. Ne avevo fermato uno e Benedict un altro. Sembrava che sapesse esattamente quello che stava facendo. È stato molto coraggioso. Ha fatto lui il grosso, ad essere onesti.
Hanno provato a colpirlo ma si è difeso e li ha respinti. Non è rimasto ferito. Credo che abbiano riconosciuto che era Benedict e che siano fuggiti.
Ha chiesto al ciclista come stava e quando gli ha detto ‘Sto bene’. L’ha abbracciato”.

Cumberbatch ha insistito sul fatto che non è un eroe e che ‘doveva’ aiutare la vittima.

“L’ho fatto per, beh, dovevo farlo…”

Fonte Independent, The Sun

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Mission Impossible 7: Henry Czerny è Kittridge in una nuova foto 5 Marzo 2021 - 21:45

In Mission: Impossible 7 vedremo Henry Czerny di nuovo nel ruolo di Kittridge. Possiamo avere un’anteprima grazie a questa foto, pubblicata dal regista Christopher McQuarrie.

In with the Devil: Ray Liotta affianca Taron Egerton e Paul Walter Hauser nella serie Apple 5 Marzo 2021 - 21:00

L'attore sarà il padre del personaggio di Egerton, un ex poliziotto con amicizie altolocate

The Serpent dal 2 aprile su Netflix, il trailer della serie sul serial killer Charles Sobhraj 5 Marzo 2021 - 20:30

Ispirata a eventi reali, The Serpent narra la storia del truffatore seriale Charles Sobhraj e degli straordinari tentativi di assicurarlo alla giustizia.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.