Condividi su

18 maggio 2018 • 12:15 • Scritto da Andrea Suatoni

Tredici: Th1rteen R3easons Why – Dove Eravamo Rimasti

Per tutti coloro che passeranno il weekend in una lunga sessione di binge watching della seconda stagione di Tredici, ecco un efficace riassunto per ricordare gli eventi della stagione passata!
0

LEGGI ANCHE: Il video riassunto della prima stagione di Tredici

E’ disponibile da questa mattina su Netflix la seconda stagione di  Tredici: Th1rteen R3easons Why, serie in 13 episodi che molto fece parlare di sé lo scorso anno a causa dei delicatissimi temi trattati, dal bullismo alla depressione adolescenziale alle violenze sessuali; la storia di Hannah Baker e di tutti i personaggi presenti nelle sue famose audiocassette ha appassionato milioni di spettatori, che non vedono l’ora di continuare a seguire le avventure dei protagonisti: in vista di una furiosa sessione di binge watching, ecco un riassunto per ricordare dove eravamo arrivati con la storia e quali trame sono rimaste aperte!

TREDICI: STAGIONE 1

La serie inizia all’indomani del suicidio di Hannah Baker, una ragazza di 17 anni che ha lasciato prima del suo terribile gesto 7 audiocassette su cui ha registrato le motivazioni (6 per lato, ed un solo lato registrato per l’ultima) che l’hanno spinta ad uccidersi. Ogni lato della cassetta è destinato ad una diversa persona, e nel momento in cui Clay Jensen, destinatario del lato A della sesta, inizia ad ascoltare i nastri (in una staffetta segretamente guidata da Tony, un suo amico cui Hannah ha affidato la “missione”) inizia anche lo spettatore a seguire la storia.

Cassetta 1, Lato A – Destinatario: Justin Foley
Dopo un appuntamento con Hannah, Justin diffonde una foto osé della ragazza, mettendo in giro delle voci che la vedono come una ragazza molto facile.

Cassetta 1, Lato B – Destinatario: Jessica Davis
Jessica era la migliore amica di Hannah, ma un amico comune, Alex Standall, complica le cose: Jessica ed Alex si fidanzano, e la ragazza abbandona completamente l’amica, lasciandola alla sua solitudine.

Cassetta 2, Lato A – Destinatario: Alex Standall
Quando in seguito Alex rompe con Jessica (che si mette con Justin), per ferirla il ragazzo inserisce l’ormai rivale Hannah in cima ad una lista che elenca i “migliori sederi” della scuola, portando la ragazza ad essere derisa e molestata (da Bryce, che la palpa in un negozio).

Cassetta 2, Lato B – Destinatario: Tyler Down
Sentendosi osservata da uno stalker (che si rivelerà essere Tyler Down, il giovane fotografo della scuola) Hannah si confida con Courtney e le due entrano subito in sintonia, diventando amiche. Organizzano una trappola per lo stalker durante la quale, in seguito all’assunzione di alcuni alcolici, si scambiano un bacio: Tyler fotografa l’accaduto e diffonde la foto (dove Courtney non è riconoscibile) dopo aver confessato il suo amore ad Hannah ed essere stato rifiutato da lei.

Quando Clay ascolterà la cassetta, per vendicarsi fotograferà a sua volta Tyler completamente nudo, diffondendo poi la foto a scuola; Tyler inizierà ad essere bullizzato, cercando aiuto in Mr. Porter, il consulente scolastico, come in seguito farà anche Hannah ma non venendo ascoltato.

Cassetta 3, Lato A – Destinatario: Courtney Crimsen
Sconvolta dalla possibilità che qualcuno scopra della sua omosessualità, Courtney convince la scuola che la seconda ragazza nella foto con Hannah sia una loro compagna dichiaratamente lesbica, confermando inoltre le voci messe in giro da Justin tempo prima e dando il colpo di grazia alla sua reputazione.

Cassetta 3, Lato B – Destinatario: Marcus Cole
Per farsi bello con gli amici, il giocatore di basket Marcus Cole tenta di rimorchiare Hannah, che dopo aver accettato di uscire con lui lo rifiuta in seguito ad un approccio troppo pesante in pubblico davanti ad altri compagni.

Cassetta 4, Lato A – Destinatario: Zach Dempsey
Dopo il rifiuto di Hannah, Marcus la abbandona in un bar, dove viene poi raggiunta da Zach, un ragazzo che aveva assistito alla scena e cerca di consolarla. Anche Zach si fa avanti con la ragazza, che però lo rifiuta; per vendicarsi, lui inizia a rubare per settimane dei simpatici biglietti anonimi che Clay lasciava ad Hannah periodicamente e che le davano la forza di andare avanti nonostante la depressione.

Cassetta 4, Lato B – Destinatario: Ryan Shaver
Hannah fa amicizia con Ryan, il ragazzo che aveva pubblicato nel giornalino della scuola la lista dei “migliori sederi”, che si scusa con lei e le insegna a comporre poesie. La ragazza elabora un toccante componimento che lui pubblica senza il suo consenso, rendendola ancor più oggetto di scherno e derisione.

Cassetta 5, Lato A – Destinatario: di nuovo Justin Foley
Ad una festa dove Hannah e Clay si avvicinano molto, la ragazza assiste per caso allo stupro di una svenuta Jessica da parte di Bryce, che viene tenuto nascosto dal ragazzo di quest’ultima, Justin.

Cassetta 5, Lato B – Destinatario: Sheri Holland
Alla stessa festa, mentre Hannah viene accompagnata a casa da Sheri, una sua compagna, quest’ultima abbatte un segnale di stop, ma decide di non segnalare la cosa alla polizia poiché aveva bevuto; dopo aver litigato con lei, lascia Hannah a piedi, andandosene. Poco dopo, a causa della mancanza del segnale, avviene un incidente dove un amico di Clay, Jeff, perde la vita.

Cassetta 6, Lato A – Destinatario: Clay Jensen
A causa della sua timidezza, della sua continua indecisione e della sua incapacità di capire i sentimenti di Hannah, anche a Clay è dedicato un nastro, anche se la voce della stessa Hannah gli confessa che lei voleva solo che il ragazzo scoprisse la verità, non meritando davvero di essere sui nastri.

Cassetta 6, Lato B – Destinatario: Bryce Walker
Un altro nastro è destinato a Bryce Walker, che scopriamo aver stuprato anche Hannah dopo Jessica: venuto a conoscenza dell’accaduto, Clay riesce a registrare sul lato vuoto dell’ultima cassetta la confessione del ragazzo.

Cassetta 7, Lato A – Destinatario: Mr. Porter
Quando Hannah racconta, dandosi un’ultima chance prima del suicidio, dello stupro al consulente scolastico Mr. Porter, lui non la aiuta affatto, facendo si che la decisione di Hannah si realizzi: la ragazza si taglia le vene nella vasca da bagno di casa dopo aver lasciato le cassette davanti alla casa di Tony, che pur avendola vista la evita per non assistere all’ennesimo sfogo dell’amica (sarà proprio il senso di colpa che spingerà poi il ragazzo a fungere da guardiano dei segreti di Hannah).

LE TRAME RIMASTE APERTE

Se la vicenda personale di Hannah sembra essere stata chiarita, le vicende di tutti gli altri protagonisti della vicenda sono rimaste apertissime: tutti o quasi sono vittime del proprio senso di colpa (soprattutto Alex, Sheri, Clay e Mr. Porter), mentre la madre di Hannah, che nel corso della prima stagione vediamo portare avanti una piccola ma ostinata indagine personale, sarà al centro del processo da lei stessa intentato contro la scuola avendone intuito le responsabilità.
Sia ai genitori di Hannah che a Mr. Porter sono stati consegnati i nastri (compresa la confessione di Bryce), e la verità sta per diventare di dominio pubblico; l’avvocato responsabile della difesa della scuola è la madre di Clay.
La colpevolezza di Bryce per il duplice stupro potrebbe portare a serie conseguenze per il ragazzo, mentre Jessica (finita nella spirale dell’alcool) è finalmente venuta a conoscenza della verità dopo il continuo rifiuto di Justin, che negava il contenuto dei nastri. Alex invece, sempre più vittima del proprio senso di colpa, decide di uccidersi sparandosi alla testa, ma il suo destino è ancora incerto. Sheri decide infine di confessare il fatto del segnale, assumendosi le proprie responsabilità.
Da segnalare anche il continuo bullismo verso Tyler, che nel finale della serie vediamo in procinto si nascondere in camera sua una serie delle armi, forse in cerca di una vendetta personale verso la scuola e i compagni più violenta di quella di Hannah.
Infine, Clay ha recuperato a causa dell’accaduto l’amicizia con Skye, sua vecchia amica d’infanzia con la quale aveva perso i contatti e che a sua volta è vittima di depressione (essendo arrivata anche a procurarsi dei tagli sul corpo).

LEGGI ANCHE: La recensione della prima stagione di Tredici

GUARDA ANCHE:

– Il trailer ufficiale della seconda stagione di Tredici

– Il primo teaser della seconda stagione di Tredici

– Il cast di Tredici legge la storia di una fan

– Il cast di Tredici ha un messaggio importante nel nuovo video

– Il cast di Tredici ringrazia i fan con un video

Tredici (in originale 13 Reasons Why) è tratta dall’omonimo romanzo di Jay Asher. Tra i produttori figura Selena Gomez, mentre alcuni episodi sono diretti da Tom McCarthy (vincitore dell’Oscar per il Miglior Film nel 2016 con Spotlight) e da Gregg Araki (Doom Generation).

Come abbiamo appreso dal trailer, i misteri che circondano il suicidio di Hannah Baker (Katherine Langford) non sono finiti: Clay Jensen (Dylan Minnette) riceve infatti una misteriosa polaroid con un messaggio inquietante, “Hannah non era l’unica”, e da questo ritrovamento si sviluppa una nuova rete di enigmi. Il cast ha accolto sette nuovi attori: Kelli O’Hara (Jackie, un avvocato per vittime di bullismo), Ben Lawson (Rick, allenatore di baseball del liceo Liberty High), Anne Winters (Chloe, nuovo capo delle cheerleader), Bryce Cass (Cyrus, uno studente problematico), Chelsea Alden (Mackenzie, sorella di Cyrus, dotata di un temperamento artistico), Samantha Logan (Nina, una star della corsa) e Allison Miller (Sonja, giovane e ambizioso avvocato).

CLICCATE QUI PER VEDERE TREDICI SU NETFLIX
La pagina Facebook della piattaforma on-line ha pubblicato un video per annunciare l’uscita della seconda stagione: potrete vederlo sotto la sinossi ufficiale, ma prima vi ricordiamo che il sito 13ReasonsWhy.info offre informazioni e supporto psicologico sui temi dello show.

Questa la sinossi della seconda stagione:

La seconda stagione racconta il periodo immediatamente successivo alla morte di Hannah e segue il complicato percorso che porta gli altri personaggi verso il superamento del trauma. La scuola Liberty High si prepara ad affrontare il processo, ma qualcuno sarà disposto a tutto per fare in modo che la verità sulla morte di Hannah resti segreta. Una serie di inquietanti polaroid porterà Clay e i suoi compagni a scoprire un terribile segreto.

Il cast di Tredici comprende anche Brandon Flynn (Justin), Christian Navarro (Tony), Alisha Boe (Jessica), Michelle Selene Ang (Courtney), Justin Prentice (Bryce), Devin Druid (Tyler), Miles Heizer (Alex), Ross Butler (Zach), Kate Walsh (Mrs. Baker), Derek Luke (Mr. Porter), Brian D’Arcy James (Andy Baker) e Amy Hargreaves (Mrs. Jensen).

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *