L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Steve Urkel era un figo

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Steve Urkel era un figo

Di DocManhattan

Perché poi si fa presto. Si fa presto a considerare eroi della TV del secolo scorso Hulk e la sua collezione di pantaloni strappati, quel nerd de Il mio amico UltramanSuper Vicki, malvagio infantorobottino lasciato giustamente a dormire in mezzo alle scope. Ma il vero super-eroe era e resterà sempre Steve Urkel. Lo sfigatissimo nerd che rompeva l’anima ai Winslow in Otto sotto un tetto? Lui. Capace di fare l’impossibile. Non ci credete?

“LAURA!!!”
Il personaggio interpretato da Jaleel White, il vicino di casa con la voce nasalissima (da noi quella di Monica Ward, la storica doppiatrice di Lisa Simpson) follemente innamorato di Laura, era da principio solo un personaggio secondario, destinato ad apparire in UN episodio. Ma la risposta del pubblico fu così calorosa che Steve riuscì nel giro di un niente a a) trasformarsi nel protagonista dello show e b) far diventare quest’ultimo molto, molto più popolare della sitcom che l’aveva generato. Otto sotto un tetto (Family Matters) nasce infatti come spin-off di Balki e Larry – Due perfetti americani (Perfect Strangers) e dura una stagione in più della serie madre. La popolarità di Urkel, negli anni 90, era tale che gli hanno dedicato anche libri, cestini per il pranzo, card da collezione e un bambolotto.

PARLANTE.  

TRENDSETTER
Smettetela immediatamente di ridere. Trendsetter, sì. Perché gli occhialoni giganti alla Mike sarebbero tornati di gran moda, a fine anni Zero. E i risvoltini altissimi dei pantaloni pure. Praticamente, Steve Urkel ha inventato da solo metà dell’abbigliamento da hipster/giovanidioggi. Niente panico: è già pronto un protocollo Armageddon per far finire la vita sul pianeta in caso di ritorno delle bretelle.

DA SFIGATO A RUBACUORI (E RITORNO)
Conoscete altri sfigati in grado di trasformarsi, a piacimento, in superfighi? Nonostante quelle occhiaie una volta tolti gli occhiali? Urkel ci è riuscito. Un siero scombussola-DNA creato durante la quinta stagione sostituiva i suoi geni nerd con quelli “cool”, tramutandolo nel suo alter-ego Stefan Urquelle. Di cui si innamorano Laura e praticamente tutte le altre ragazze che incontra. Prendete questo, cazzari col ciuffo di Beverly Hills 90210 e giovani vecchietti depressi di Dawson’s Creek!

SUPERFINTOGIOVANE
Jaleel White oggi ha quarantuno anni, è fisicatissimo e lo si è visto in diversi film, da ultimo Ore 15:17 – Attacco al treno di Eastwood. Quando girava le ultime stagioni di Otto sotto un tetto aveva ormai più di vent’anni, e per continuare a sembrare Steve, doveva radersi in continuazione ed evitare come la peste le palestre. Arrivati al 1998, White non ne poteva davvero più di Urkel. Faceva fatica a trovare altre parti, visto che tutti lo identificavano con quel personaggio, e non ne poteva più di dover nascondere la propria maturità. In un’intervista del ’99, poi in parte ritrattata nel 2011, dichiarò: “Se mi volete far interpretare di nuovo Steve, l’unico modo è spararmi un colpo in testa”. Sono stato io a dire questo???

CHE FINE HANNO FATTO I WINSLOW?
E gli altri membri del cast? Reginald VelJohnson (Carl Winslow) è apparso in una serie lunga così di pellicole famose, dai primi due Die Hard a Ghostbusters, passando per Mr. Crocodile Dundee. Continua a recitare. Jo Marie Payton (Harriet) è apparsa negli anni in serie come Will & Grace e Desperate HousewivesKellie Shanygne William (Laura) ha appeso i copioni al chiodo e si occupa di un programma studentesco per spiegare i meccanismi della produzione televisiva. Darius McCrary (Eddie), tra le altre cose è stato la voce di Jazz nel Transformers del 2007 ed è apparso in The Leftovers. La povera Michelle Thomas (Myra) se l’è portata via un tumore nel ’98. E la terza figlia dei Winslow, Judith? Perché a un certo punto scompare e non se ne parla semplicemente più nella serie? Perché la madre agente chiedeva più soldi e spazio per la figlia, e i produttori la misero alla porta. Lei, Jaimee Foxworth, non la prese benissimo, e finì in un tunnel di alcol, sostanze e film per adulti. La sua Judith, con un’opera di retcon totale, si fece semplicemente finta non fosse mai esistita. I Winslow, da quel momento in poi, avevano sempre avuto solo due figli…

LEGGI TUTTE LE RECENSIONI DI DOC MANHATTAN

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, segui la pagina Facebook Noi fan delle Serie TV e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

American Horror Story: 1984 – Ecco la trama del primo episodio 21 Agosto 2019 - 11:30

Si avvicina il debutto della stagione 9 di American Horror Story, intitolata American Horror Story: 1984. Ecco la descrizione del primo episodio.

Cruella: rinviata l’uscita del film Disney su Crudelia De Mon 21 Agosto 2019 - 10:43

Cruella, il film Disney che racconterà le origini della perfida Crudelia De Mon, interpretata da Emma Stone, arriverà nelle sale con un po’ di ritardo sulla tabella di marcia.

Il futuro di Spider-Man – Interviene la Sony con un comunicato: “Siamo delusi” 21 Agosto 2019 - 9:46

Nelle ultime ore si è molto parlato del futuro di Spider-Man sul grande schermo. Ora interviene la Sony, con un comunicato che suona piuttosto duro.

7 cose che forse non sapevate su Nino il mio amico ninja 20 Agosto 2019 - 14:38

Dall'inquietante versione live action al remake e al treno dedicato, sette curiosità su Nino il mio amico ninja.

StreamWeek: l’ombra del male si allunga con The Terror e Mindhunter 19 Agosto 2019 - 12:05

Mindhunter, The Terror e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Corto Circuito (FantaDoc) 16 Agosto 2019 - 10:11

C'erano una ragazza, un robot, un finto indiano e la febbre del sabato sera... La storia di Corto Circuito.