Condividi su

31 maggio 2018 • 13:30 • Scritto da Filippo Magnifico

ScreenWEEKend – Nessuno è innocente ma Lazzaro è felice per The Strangers

Torna il nostro consueto appuntamento con le uscite cinematografiche del weekend. Tra i film che hanno fatto e che faranno il loro ingresso in sala troviamo The Strangers: Prey at Night, End of Justice: Nessuno è Innocente e La truffa dei Logan.
0

La truffa dei Logan di Steven Soderbergh (350 sale)

Nel tentativo di sovvertire una maledizione familiare, i fratelli Jimmy (Channing Tatum) e Clyde Logan (Adam Driver) pianificano un’elaborata rapina da eseguire durante la leggendaria corsa automobilista Coca-Cola 600 al Charlotte Motor Speedway.

Tuo, Simon di Greg Berlanti (291 sale)

Tutti meritano una grande storia. Ma per Simon, è complicato: non solo perché sono gli anni del liceo, ma anche perché custodisce un segreto che non sa come rivelare agli amici e alla famiglia. Per affrontare così le sue paure ed insicurezze avrà bisogno di tutto il suo coraggio (e della sua ironia).

The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts (260 sale)

Una famiglia è in viaggio per trascorrere un po’ di tempo con dei parenti lontani. La trasferta prende una piega pericolosa quando giungono in uno sperduto camping di roulotte abbandonato. Nel buio della notte, tre psicopatici mascherati faranno loro visita per spingerli oltre il limite umano.

End of Justice – Nessuno è innocente di Dan Gilroy (130 sale)

Un thriller drammatico ambientato tra le viscere del sovraccarico sistema giudiziario di Los Angeles. La carriera di Roman J. Israel, un determinato avvocato difensore interpretato da Denzel Washington, è stata caratterizzata da un tenace attivismo: la sua vita viene stravolta quando una serie di turbolenti eventi si scontra con i suoi ideali. Colin Farrell affianca il protagonista nel ruolo di un ricco e ambizioso avvocato che assume Roman nel suo studio legale.

Lazzaro felice di Alice Rohrwacher

Quella di Lazzaro, un contadino che non ha ancora vent’anni ed è talmente buono da sembrare stupido, e Tancredi, giovane come lui, ma viziato dalla sua immaginazione, è la storia di un’amicizia. Un’amicizia che nasce vera, nel bel mezzo di trame segrete e bugie. Un’amicizia che, luminosa e giovane, è la prima, per Lazzaro. E attraverserà intatta il tempo che passa e le conseguenze dirompenti della fine di un Grande Inganno, portando Lazzaro nella città, enorme e vuota, alla ricerca di Tancredi.

Ricordiamo anche l’uscita di Resina di Renzo Carbonera, Anna di Charles-Olivier Machaud, L’arte della fuga di Brice Cauvin e Prigioniero della mia libertà di Raosaria Errico.

Per finire vi rimandiamo al nostro ScreenWEEKend Speciale Kids.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *