L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
È morto Bill Gold, con le sue locandine aveva raccontato oltre 60 anni di Cinema

È morto Bill Gold, con le sue locandine aveva raccontato oltre 60 anni di Cinema

Di Filippo Magnifico

Bill Gold è morto a 97 anni lo scorso 20 maggio. Forse a gran parte di voi questo nome non dirà niente ma la verità è che, come sottolineato in un vecchio articolo del New York Times, se siete andati al Cinema negli ultimi 60 anni, il merito potrebbe essere in gran parte suo.

Bill Gold era forse l’ultimo grande esponente di un’arte che oggi, purtroppo, sta diventando sempre più marginale. Designer e illustratore, durante la sua carriera aveva realizzato un numero incredibile di locandine cinematografiche (circa 2000), collaborando con grandi registi del calibro di Alfred Hitchcock, Stanley Kubrick e Federico Fellini. La sua era una vera e propria arte, perché le sue opere non si limitavano solo a promuovere un film, coglievano la componente più essenziale di ogni pellicola, raccontandone la storia con un’unica grande immagine.

Nato a Brooklyn, nel 1921, Bill Gold aveva iniziato il viaggio nel mondo della settima arte nel 1942, realizzando la locandina del film diretto da Michael Curtiz Ribalta di gloria. L’inizio di una gloriosa carriera che comprende titoli come Casablanca, L’esorcista, Un tram che si chiama Desiderio, Barbarella, Hair, Gangster Story, Arancia Meccanica, Alien e J. Edgar di Clint Eastwood, la sua ultima locandina. Proprio con Eastwood aveva stretto un profondo sodalizio, passato attraverso 30 film da lui diretti o interpretati.

Le sue opere, realizzate molto spesso senza aver visto i film in questione ma solo leggendo le sceneggiature e conoscendo il cast, rimangono dei veri e propri gioielli, testimonianza concreta delle sensazioni che una storia, un film, ci possono suggerire.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Pitch Perfect diventerà una serie TV per Peacock, Adam Devine tornerà 21 Settembre 2021 - 20:30

L'attore riprenderà il ruolo di Bumper Allen interpretato nei primi due film. Elizabeth Banks sarà produttrice esecutiva

Don Matteo: l’addio di Terence Hill dopo oltre 20 anni 21 Settembre 2021 - 19:49

Dopo vent’anni e più di 250 puntate Terence Hill ha salutato Don Matteo. L’attore ha girato la sua ultima scena.

In fuga da Undertaker: il trailer del nuovo film interattivo Netflix 21 Settembre 2021 - 19:30

Il celebre wrestler The Undertaker darà la caccia ai colleghi The New Day in un'avventura interattiva in arrivo il 5 ottobre

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).