L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Monster Hunter – Milla Jovovich nel film tratto dall’omonimo videogioco

Monster Hunter – Milla Jovovich nel film tratto dall’omonimo videogioco

Di Lorenzo Pedrazzi

È trascorso un anno e mezzo dall’ultima volta che vi abbiamo parlato di Monster Hunter, adattamento dall’omonima serie di videogiochi Capcom, ma ora Variety segnala che Milla Jovovich è entrata nel cast. La produzione comincerà in settembre nei dintorni di Cape Town, Sud Africa, e potrà contare su un budget pari a circa 60 milioni di dollari, finanziati interamente da Constantin Films.

Regia e sceneggiatura sono curate da Paul W.S. Anderson, marito dell’attrice, con cui ha già lavorato in tutta la saga di Resident Evil e ne I tre moschettieri. Considerando anche Mortal Kombat, Monster Hunter sarà la sua terza trasposizione di un franchise videoludico. Poiché il gioco non ha una vera e propria trama, Anderson è libero di scrivere una storia di sua invenzione, che ha riassunto così:

Per ogni Mostro, c’è un Eroe. Un uomo ordinario con un lavoro inconcludente scopre di essere il discendente di un antico eroe. Deve viaggiare in un mondo fantastico per allenarsi e diventare un Cacciatore di Mostri [Monster Hunter, ndr], prima che le creature mitiche di quel mondo distruggano il nostro.

L’assenza di personaggi predefiniti gli lascia molta libertà d’azione:

Non ci sono veri personaggi centrali [nel gioco], quindi è un po’ come quando ci siamo avvicinati a Resident Evil e abbiamo imposto i nostri personaggi e la nostra storia in quel mondo. Credo che questo sia per noi il franchise perfetto per rifare la stessa cosa. Il mondo di Monster Hunter include questi enormi deserti che fanno sembrare il deserto dei Gobi un recinto di sabbia per bambini, e ci sono navi che salpano sulla sabbia. Sono galeoni veri e propri, ma attraversano onde di sabbia invece degli oceani… combattono queste creature giganti, alcune delle quali sono grandi quanto un isolato. Vivono sottoterra e, quando escono, è come la parte migliore di Dune. Ci sono anche draghi volanti, ragni giganti, le creature più meravigliose.

Il finale, però, sarà ambientato nel nostro mondo:

L’atto finale torna nel nostro mondo, ed è sostanzialmente un’epica battaglia nell’aeroporto di Los Angeles e dintorni. Poi, alla fine, ci rendiamo conto che le creature mitologiche del nostro mondo sono tornate per portare distruzione. Quindi avremmo sicuramente il secondo film già pianificato.

Qui di seguito potrete vedere un concept art della battaglia finale all’aeroporto, diffuso un anno e mezzo fa:

monster-hunter

Paul W.S. Anderson produrrà Monster Hunter insieme a Jeremy Bolt, suo partner presso Impact Films.

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Angel – Lo spin-off di Buffy è su Star e dovete recuperarlo subito! 8 Maggio 2021 - 20:00

Angel è da oggi parte del catalogo di Star su Disney+: una perfetta occasione per recuperare un cult!

Infinite: lo sci-fi thriller di Fuqua con Wahlberg salta i cinema e passa a Paramount+ 8 Maggio 2021 - 18:07

Un altro titolo fantascientifico salterà le sale: Infinite lo scifi thriller di Fuqua con Mark Wahlberg passa a Paramount+

The Space Cinema cerca nuove risorse per tutti i multisala del circuito 8 Maggio 2021 - 17:00

In vista della ripartenza del settore, dopo la chiusura di questi mesi, l’azienda ha aperto da poco nuove posizioni per coloro che vogliono lavorare all’interno dei multisala The Space Cinema.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.