L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
GUIDA SIMULCAST – To be Heroine da sabato su Crunchyroll, annunciati ISLAND e Dies Irae

GUIDA SIMULCAST – To be Heroine da sabato su Crunchyroll, annunciati ISLAND e Dies Irae

Di Marlen Vazzoler

Questo fine settimana una nuova serie animata entrerà a far parte della line-up degli anime della primavera 2018, stiamo parlando di To be Heroine che sarà disponibile da sabato sulla piattaforma streaming Crunchyroll. Inoltre sono stati annunciati due titoli della stagione estate 2018: ISLAND e il secondo cour di Dies Irae.

TITOLO: To be Heroine

CURIOSITA‘: La messa in onda è iniziata il 19 maggio alle 21 su Tokyo MX1 in Giappone. La serie ha sette episodi.

QUANDO: ogni sabato alle 15:00

SINOSSI:

Chiunque attorno a Futaba si aspettava che lei crescesse e divenisse adulta, ma lei ha perso la capacità di mantenersi mentalmente equilibrata. In fondo al suo cuore, il suo io infantile è ancora lì ed è ancora forte.
Un giorno si ritrova a vagare in un’altra dimensione, un mondo in cui la luce è andata persa e in cui le tenebre regnano. La gente esiste in quel luogo, ma sotto forma di bambini che indossano solamente le loro mutande. I vestiti che indossano possono essere evocati sotto la forma di potenti guerrieri chiamati “Spiclo” (Spirit Cloth).
In questo mondo è stata combattuta una battaglia tra luce e tenebre…
Comunque, questa battaglia, nell’altra dimensione, era di fatto la battaglia tra la speranza e l’angoscia nel cuore di Futaba.

STAFF: Regia, sceneggiatura e storyboard: Li Haolin; Chief Animator Director e staging: LAN; direttore esecutivo e sceneggiatore della versione giapponese Ken Ando. Animazione Emon Animation Company.

TITOLO: ISLAND

CURIOSITA‘: Tratto dall’omonimo videogioco per PC e per PlayStation Vita prodotto da Ryuichiro Yamakawa. Yōsai Kūchū è l’autore delle immagini originali e del design dei personaggi, G.O. ha scritto la sceneggiatura. Naoya Yao disegna il manga per la rivista Cosplay Channel.
La doppiatrice Yamamura sostituisce Rie Murakawa nel ruolo di Sora Garandō per un disaccordo tra il comitato di produzione dello show e l’agenzia della Murakawa.

QUANDO: agli inizi di luglio.

SINOSSI:

L’isola di Urashima si trova nell’oceano, molto lontana dalla terra ferma. Quel luogo è rigoglioso e bellissimo tanto che potrebbe essere confuso per il paradiso, ma la gente lì è intrappolata da una serie di antiche, e a lungo consolidate, tradizioni. Abbandonati da molto tempo, e praticamente dimenticati dal continente, gli abitanti sono pronti a rinunciare alla speranza. Ma allora, un giovane uomo chiamato Setsuna, che chiama se stesso “Viaggiatore del tempo”, si lava sull’isola. Ha perso ogni suo ricordo eccetto per una specifica missione che deve completare. Su Urashima incontra tre ragazze, Rinne, Karen e Sara, e inizia il suo lavoro per cambiare il futuro del luogo. È la storia di un giovane uomo e delle tre ragazze che incontra su un’isola piena di misteri e usanze esclusive che è in procinto di svelare.

STAFF: Alla regia Keiichiro Kawaguchi (Hayate the Combat Butler, Frame Arms Girl), series composition di Naruhisa Arakawa (MAOYU, Action Heroine Cheer Fruits), character design di Kousuke Kawamura, colonna sonora di Akiyuki Tateyama (Laid-back Camp, Idol Incidents). La sigla iniziale è cantata da Tamura mentre quella finale da Asaka (Occultic;Nine, A Centaur’s Life, Laid-Back Camp). Animazione Studio feel (Tsuki ga Kirei, Outbreak Company).

TITOLO: Dies Irae

CURIOSITA‘: L’adattamento animato della visual novel di Light

QUANDO: il secondo cour andrà in onda da luglio.

SINOSSI:

Ren Fuji è un normale studente che chiude definitivamente col suo miglior amico dopo averci fatto a pugni. Grazie all’aiuto di Kasumi Ayase e Rea Himuro, riesce a tornare alla sua quotidianità, ma in città cominciano ad aver luogo degli strani omicidi, e i cadaveri vengono tutti ritrovati senza testa, come se fossero stati ghigliottinati. Nel frattempo, Ren inizia a sognare ogni notte di venire ghigliottinato… Ma questo non è che il preludio alle battaglie terrificanti che verranno.

STAFF: Alla regia Susumu Kudo. Animazione A.C.G.T. (Freezing).

Fonte Crunchyroll

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lasciami entrare: Showtime ordina la serie con Demián Bichir 22 Settembre 2021 - 20:45

La serie, ispirata al romanzo di John Ajvide Lindqvist e al film da esso tratto, si girerà a New York a partire da inizio 2022

Y: L’Ultimo Uomo – Tutto ciò che c’è da sapere sulla serie 22 Settembre 2021 - 20:30

Y: The Last Man è arrivata su Disney+: ecco alcune informazioni sulla serie tratta dal fumetto di Brian K. Vaughn!

Il nuovo James Bond potrebbe essere una donna? Risponde Daniel Craig 22 Settembre 2021 - 20:27

Con No Time to Die Daniel Craig saluterà definitivamente il mitico 007. Chi prenderà il suo testimone? Ancora non lo sappiamo ma secondo l'attore dovrebbe sempre essere un uomo.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).