L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Gli Incredibili 2 – Abbiamo visto in anteprima i primi venti minuti del nuovo film Disney•Pixar

Gli Incredibili 2 – Abbiamo visto in anteprima i primi venti minuti del nuovo film Disney•Pixar

Di Adriano Ercolani

Negli studi di animazione della Pixar abbiamo potuto assistere in anteprima mondiale ai primi venti minuti dell’attesissimo Gli Incredibili 2, nuova regia di Brad Bird che è tornato a raccontare le avventure della famiglia Parr a quattordici anni dal primo, fantastico episodio. Eccovi un riassunto il più possibile privo di spoiler dell’inizio de Gli incredibili 2.

Il punto di partenza del secondo film d’animazione di Brad Bird dedicato alla comunissima famiglia di supereroi si allaccia a un’idea già esplorata in questi ultimi anni, soprattutto nel franchise dedicato a Captain America: cosa succederebbe se i paladini della giustizia fossero considerati fuorilegge? Se il mondo fosse stanco dei danni collaterali che le battaglie con i super-cattivi comportano?

Gli Incredibili 2 inizia con un vero e proprio interrogatorio: un agente di una non meglio identificata agenzia governativa (che somiglia incredibilmente a Richard Nixon…) sta tempestando di domande un giovane riguardo un incidente avvenuto poche ore prima. Il flashback ci introduce all’inizio di una “cotta” adolescenziale che il ragazzo sta sviluppano, contraccambiato, con Violet Parr. Quando però la città viene attaccata dal Minatore, deciso a rapinare la banca centrale passando dal sottosuolo, la famiglia Parr si trova nuovamente costretta a dismettere gli abiti comuni per indossare le calzamaglie disegnate da Edna Mode e combattere il nemico sul campo. La battaglia per le strade della città è senza quartiere, e purtroppo i danni sono enormi. In più, il Minatore si rivela un osso più duro e pieno di risorse del previsto. Insomma, agli occhi della gente l’ultima fatica de Gli incredibili si rivela un mezzo fallimento, e in più nel trambusto dell’azione il ragazzo scopre l’identità segreta di Violet…

Relegati in un albergo di seconda categoria, con Bob che è praticamente costretto a tornare dietro una scrivania per provvedere al resto della famiglia, i Parr non si trovano esattamente all’apice delle loro possibilità. Quando dal nulla ecco materializzarsi Winson ed Evelyn Deavor, ricchissimi imprenditori i cui precedessori hanno sempre aiutato i supereroi nella loro lotta contro il male. E anche fratello e sorella vogliono farlo, nel modo più contemporaneo: cambiare la percezione del supereroe agli occhi del pubblico. Per realizzare tale trasfromazione non scelgono il capofamiglia Bob, alias Mr. Incredible, secondo loro un po’ troppo chiassoso e devastante nelle sue gesta. Per le nuove missioni viene eletta sua moglie Helen, la famosa Elastigirl. Ecco che in un baleno la situazione all’interno dei Parr si ribalta: Bob è costretto a stare a casa a badare ai bambini, soprattutto a Jack Jack di cui ancora nessuno conosce i poteri, mentre Helen torna per le strade della città con il suo nuovo, smagliante costume da supereroina cercando di fermare il nuovo, temibile supercattivo di turno che minaccia la città…

Come per il primo Gli incredibili, anche il sequel è delineato riprendendo il design elegante e sofisticato degli anni ‘50. L’approccio estetico di Bird al film, soprattutto nel taglio delle inquadrature e nel ritmo dell’azione, e quello più “diretto” che contraddistingue questo franchise rispetto agli altri prodotti di animazione. Da questi primi venti minuti possiamo affermare senza paura di essere smentiti che Gli Incredibili 2 a livello formale si presenta entusiasmante quanto il precedente film, e il twist della storia che pone Helen al centro dell’azione garantisce un tocco di contemporaneità il quale certamente non mancherà di attirare l’attenzione.

Oltre all’inizio del film sono state mostrate anche altre scene sparse lungo la storia: la prima è l’arrivo della famiglia Parr nella nuova, fantasmagorica casa messa a loro disposizione dai Deavor: un cottage ultra accessoriato che rimanda direttamente ai set dei primi film di James Bond. Poi abbiamo visto una scena d’azione scatenata in cui Elastigirl deve fermare un treno fuori controllo che sta per schiantarsi alla fine del binario. E infine una sequenza più casalinga, con il piccolo Jack Jack che approfitta del pisolino di suo padre per ingaggiare una lotta senza quartiere con un procione venuto a saccheggiare il suo bidone della spazzatura. Sarà questo il momento in cui Bob scoprirà i poteri del suo neonato. Proprio tutti i suoi poteri…

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01LASZP9G” partner_id=”swfilippo-21″]

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi: il teaser poster del film Marvel con il protagonista Simu Liu 19 Aprile 2021 - 15:18

Simu Liu ritratto sul primo teaser poster del cinecomic Marvel Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings.

Before Pintus: su Prime Video la storia di Pintus prima del successo 19 Aprile 2021 - 15:15

Before Pintus è la nuova serie Amazon che racconta le vicende quotidiane, personali e professionali di Angelo (Pintus), comico talentuoso ma squattrinato, alla ricerca dell’occasione giusta per dimostrare ciò che vale.

Flashback: il trailer del thriller psichedelico con Dylan O’Brien 19 Aprile 2021 - 14:30

Un uomo in una una spaventosa odissea mentale per scoprire la verità su una compagna di scuola scomparsa

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.