L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Watchmen – La descrizione dei personaggi spiazza i fan [RUMOR]

Watchmen – La descrizione dei personaggi spiazza i fan [RUMOR]

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La serie HBO di Watchmen non sarà una trasposizione diretta

Damon Lindelof (Lost, Prometheus, The Leftovers) ha recentemente dichiarato che Watchmen non sarà una trasposizione diretta del capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons, generando una certa confusione tra i fan. Ebbene, la descrizione dei personaggi diffusa da That Hashtag Show potrebbe suggerire che la serie prenderà una direzione molto diversa rispetto alla fonte.

Il sito, infatti, segnala che i protagonisti saranno questi:

Angela Abraham
Poliziotta afroamericana. Autonoma e intelligente, è anche realista. Suo marito è Cal, con cui ha una figlia, ed è ferocemente protettiva nei confronti di entrambi.

Cal Abraham
Marito casalingo di Angela, afroamericano. A casa pare il re del suo castello, ed è un padre e marito amorevole, ma è chiaro che il suo passato racconta una storia diversa.

Looking Glass
Un poliziotto di bell’aspetto, nativo dell’Oklahoma. Il suo accento rurale lo fa apparire più semplice di quanto non sia. Interrogatore e scienziato comportamentale di primissimo livello, potrebbe anche essere un po’ sociopatico.

Panda
Poliziotto da scrivania, di origine etnica non precisata, è duro, cinico e mette il suo lavoro prima di tutto. Amico di pochi, usa l’umorismo per tenere la gente a debita distanza.

Red Scare
Poliziotto mafioso in tuta da ginnastica. Il suo accento russo lo rende ancora più aggressivo.

Pirate Jenny
Poliziotta bisessuale e lasciva, dal fisico androgino. È fondamentalmente un’anarchica.

Jane Crawford
Moglie di Judd, il capo della polizia, Jane è una veterinaria ben più scaltra di quanto il suo cauto atteggiamento lasci pensare.

Old Man
Ex poliziotto che ha ancora una figura imponente, nonostante la sua età.

Come avete probabilmente notato, nessuno di questi personaggi corrisponde ai protagonisti del fumetto. Se tali descrizioni fossero confermate, indicherebbero che Lindelof intende espandere l’universo di Watchmen verso nuovi orizzonti, magari ambientando la trama molti anni dopo le vicende di Manhattan, Rorschach e soci, mettendo in campo una nuova squadra di vigilanti (come suggeriscono i nomi di cinque personaggi – Looking Glass, Panda, Red Scare, Pirate Jenny e Old Man – che sembrano le identità di altrettanti supereroi). D’altra parte, lo showrunner aveva precisato che il suo adattamento sarebbe stato molto libero, sulla scia di quello che Noah Hawley ha fatto con Fargo: di conseguenza, la serie potrebbe raccontare una storia diversa, con personaggi diversi, ma nello stesso mondo. Non aspettiamoci quindi una versione seriale del film di Zack Snyder, noto per la sua fedeltà quasi maniacale all’opera di Moore e Gibbons.

Vi ricordo che la regia dell’episodio pilota sarà curata da Nicole Kassell, nota per aver diretto The Woodsman e Il mio angolo di paradiso, oltre a varie serie tv come The Killing, The Following, Better Call Saul, Rectify, American Crime, Vinyl, The Americans, Westworld e The Leftovers. Ha lavorato anche a Castle Rock, di prossima uscita su Hulu.

LEGGI ANCHE:

Nicole Kassell alla regia del pilot di Watchmen

Ecco quando cominceranno le riprese di Watchmen

John Cena sarà Dr. Manhattan nella serie HBO di Watchmen?

Damon Lindelof parla del suo adattamento di Watchmen per HBO

HBO ordina il pilot di Watchmen

Damon Lindelof annuncia la serie tv di Watchmen con una foto

La serie tv di Watchmen non sarà un adattamento letterale

Damon Lindelof al lavoro sulla serie tv di Watchmen per HBO

Sappiamo che HBO ha commissionato anche diverse “sceneggiature di supporto”, presumibilmente per accelerare i tempi di produzione nel caso la serie venga effettivamente ordinata (eventualità molto probabile, considerando le ambizioni del progetto e le aspettative che suscita). Il progetto di trarne una serie tv risale al 2014, quando HBO coinvolse Zack Snyder (regista del noto film), ma non se ne fece nulla.

Watchmen è il capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons che ha contribuito a rinnovare la figura del supereroe nell’immaginario collettivo: ambientato in una realtà alternativa dove gli Stati Uniti hanno imboccato una svolta autoritaria (siamo negli anni Ottanta), il romanzo a fumetti racconta le avventure di un gruppo di supereroi per nulla idealizzati, anzi, spesso violenti e fallibili. In seguito all’omicidio del Comico, brutale vigilante che ha condiviso un passato con loro, i giustizieri mascherati noti come Rorschach, Gufo Notturno, Spettro di Seta e Ozymandias si ritrovano al centro di un misterioso complotto che mira a uccidere i vecchi supereroi, mentre Dr. Manhattan – il primo uomo dotato di superpoteri – comincia a mettere in dubbio il suo ruolo sulla Terra e il suo interesse per la specie umana.

Curiosamente, anche Adi Shankar ha sviluppato una serie tv per HBO ispirata a Watchmen: s’intitola Gods and Secrets, e non ne abbiamo più avuto notizie dopo l’annuncio iniziale. Comunque sia, non è un adattamento del fumetto di Moore e Gibbons, ma una storia originale che trae ispirazione da esso.

Watchmen

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Mortal Kombat: dalla colonna sonora del film, ecco il brano “I Am Scorpion” 18 Aprile 2021 - 14:00

È disponibile un nuovo assaggio della colonna sonora di Mortal Kombat. Dopo il remix di “Techno Syndrome” degli Immortals, è il turno di “I Am Scorpion”, brano composto sempre da Benjamin Wallfisch.

Locked Down: il film concepito, scritto, girato, finito e distribuito durante la pandemia 18 Aprile 2021 - 13:00

Locked Down, il nuovo film diretto da Doug Liman, è da qualche giorno disponibile per l’acquisto e il noleggio digitale. Ecco i primi 10 minuti.

Oscar 2021: annunciati nuovi cambiamenti per questa edizione, tra pre-show e post-show 18 Aprile 2021 - 12:00

La Notte degli Oscar 2021 sarà molto diversa dal solito e questo è stato confermato anche dall’annuncio di altri cambiamenti, dettati sempre dalla pandemia.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.