L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Boys – Karl Urban sarà Billy Butcher nella serie Amazon

The Boys – Karl Urban sarà Billy Butcher nella serie Amazon

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Karen Fukuhara sarà la Femmina della Specie in The Boys

Amazon Studios ha trovato anche il leader di The Boys, la serie basata sull’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson.

Dopo Laz Alonso (Latte Materno), Jack Quaid (Piccolo Hughie) e Karen Fukuhara (Femmina della Specie), The Hollywood Reporter segnala che Karl Urban interpreterà Billy Butcher, uomo misterioso e brutale che fa leva sul dolore di Piccolo Hughie per convincerlo a entrare nella sua squadra: il giovane scozzese, infatti, nutre un profondo rancore per A-Train, colpevole di aver ucciso la sua fidanzata. Nel dare la caccia ai supereroi violenti, Billy persegue segretamente un obiettivo personale.

Karl Urban ha già esperienza con le trasposizioni dei fumetti: è stato infatti il protagonista di Dredd e l’antagonista di Priest, oltre ad aver interpretato Skurge in Thor: Ragnarok. L’attore neozelandese è noto anche per Il Signore degli Anelli, The Chronicles of Riddick, The Bourne Supremacy, Doom, Pathfinder, Red, Star Trek (e i due sequel), Il drago invisibile e la serie Almost Human.

A questo punto la produzione dovrà scritturare l’ultimo membro dei Boys, ovvero il Francese. Per il resto, conosciamo già gli attori che interpreteranno i Sette, parodia della Justice League composta quasi interamente da personaggi laidi e deprecabili: Antony Starr (Patriota), Chace Crawford (Abisso), Dominique McElligott (Queen Maeve), Jessie T. Usher (A-Train), Nathan Mitchell (Black Noir) ed Erin Moriarty (Starlight, l’ultima arrivata, unica “innocente” della squadra).

Qui di seguito potrete leggere la prima sinossi dello show:

Dal fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson. In un mondo dove i supereroi abbracciano il lato più oscuro della loro enorme fama e celebrità, The Boys ruota attorno a un gruppo di vigilantes noti informalmente come “i boys”, che s’impegnano ad abbattere i supereroi corrotti con grinta da colletti blu e una disposizione a combattere sporco.

Ed ecco la sinossi dell’editore italiano, Panini Comics:

In un mondo dove i supereroi non sono (solo) paladini della legge, ma corrotti e abbietti tanto quanto i criminali che combattono, qualcuno deve controllare che non esagerino. E qualcuno lo fa. Sono i Boys, un gruppo di individui estremamente pericolosi che “vigilano sui vigilantes” per conto della CIA. Alcuni devono essere ammoniti, alcuni messi in riga. Per altri invece la soluzione deve essere permanente, e magari molto dolorosa. Ed è qui che entrano in gioco i Boys. Dalla penna caustica di una delle superstar del fumetto anglosassone, Garth Ennis (Punisher, Preacher, Ghost Rider) e dalla matita di Darick Robertson, un approccio completamente differente al fumetto supereroistico all’insegna dell’iperviolenza, dell’ironia e delle citazioni filmiche.

LEGGI ANCHE:

Jack Quaid interpreterà Piccolo Hughie in The Boys

Las Alonso interpreterà Latte Materno in The Boys

Trovati gli attori che interpreteranno I Sette, parodia della Justice League

Erin Moriarty sarà Starlight in The Boys

Amazon ordina la prima stagione di The Boys

Seth Rogen e Evan Goldberg parlano di The Boys

Eric Kripke, il creatore di Supernatural, sarà lo showrunner di The Boys, mentre Seth Rogen, Evan Goldberg e Neal Moritz (gli stessi di Preacher) saranno i produttori esecutivi; Rogen e Goldberg si occuperanno inoltre della regia. La produzione sarà invece curata da Sony Pictures TV Studios, Original Films e Amazon.

Le risprese della serie inizieranno nella primavera del 2018, mentre il lancio è previsto per il 2019.

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lu e la Città delle Sirene – Il film di Masaaki Yuasa in Italia con Yamato Video 16 Ottobre 2019 - 14:45

Lu e la Città delle Sirene (Lu over the Wall) il premiato film di Masaaki Yuasa, arriverà anche in Italia tramite Yamato Video

Cassian Andor – Tony Gilroy tornerà come sceneggiatore e regista della serie 16 Ottobre 2019 - 13:45

Dopo l'esperienza con Rogue One, Tony Gilroy scriverà il pilot e dirigerà alcuni episodi di Cassian Andor, la serie interpretata da Diego Luna.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.