L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Rogue One – Tony Gilroy parla liberamente delle riprese aggiuntive

Rogue One – Tony Gilroy parla liberamente delle riprese aggiuntive

Di Marlen Vazzoler

Era la metà del 2016 quando la Lucasfilm chiese a Tony Gilroy di riscrivere e supervisionare le riprese aggiuntive di Rogue One: A Star Wars Story e di lavorare alla post-produzione per sistemare alcuni problemi tra cui la fine, perché non soddisfatta dell’opera del regista Gareth Edwards. Questo è accaduto un anno e mezzo prima dell’uscita della pellicola nelle sale.

In un nuovo episodio del podcast The Moment With Brian Koppelman, il filmaker ha finalmente fornito qualche retroscena su quanto accaduto.

“Sono entrato dopo il director’s cut. Sono stato accreditato per la sceneggiatura grazie all’arbitrato che è stato vinto facilmente. Non mi sono mai interessato a Star Wars, mai. Quindi non ho avuto alcuna riverenza. Non avevo paura, ed erano in un tale pantano… erano in un guaio così terribile che tutto quello che potevi fare era migliorare la loro situazione.

Se guardi Rogue, a tutte le difficoltà, a tutta la confusione… e tutto il casino, in fin dei conti quando te lo trovi di fronte, è in realtà una cosa molto, molto semplice da risolvere. Perché pensi, ‘Questo è un film dove la gente.. dove tutti moriranno’. Quindi è un film sul sacrificio.

Perciò, è tutta una questione sul perché questi [personaggi], perché tutte queste persone dovranno sacrificarsi? E devi motivarle con una purezza per tutta la durata della storia e ogni scena deve riguardare il film. E quindi, si può parlare di un tema, il fatto che tutti moriranno, di sacrificio? In questo senso, in quel film, sì, questo è quel che ho pensato.

Non penso che Rogue sia davvero un film di Star Wars per molti versi. Per me, è un film sulla battaglia d’Inghilterra”.

Il terzo atto è stato quello che ha subito le modifiche maggiori, come si può evincere dai primi trailer.

La pellicola è riuscita a ottenere delle buone recensioni e alla fine ha incassato più di un miliardo al botteghino. Ma Gilroy aggiunge, non ha intenzione di tornare alla franchise.

Fonte The Moment With Brian Koppelman

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

J.K. Rowling minacciata dopo l’attacco a Salman Rushdie: “Sei la prossima” 15 Agosto 2022 - 13:00

L'autrice di Harry Potter è stata minacciata su Twitter dopo aver espresso la sua solidarietà a Salman Rushdie

Rosaline: la rivisitazione di Romeo e Giulietta ha una data di uscita 15 Agosto 2022 - 12:00

I 20th Century Studios hanno diffuso alcune nuove immagini di Rosaline, una versione revisionista di Romeo e Giulietta che vede nel cast Kaitlyn Dever.

Rust: secondo l’FBI, Alec Baldwin deve aver premuto il grilletto 15 Agosto 2022 - 11:00

La pistola che ha ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins "non avrebbe potuto sparare senza che il grilletto fosse premuto"

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.