L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Martin Freeman ci racconta Ghost Stories: “Il vero orrore è dentro di noi”

Martin Freeman ci racconta Ghost Stories: “Il vero orrore è dentro di noi”

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Ghost Stories è il film che tutti gli appassionati di horror stavano aspettando, la recensione

Incontrare Martin Freeman, poter scambiare qualche parola con lui, è un vero e proprio onore. Stiamo parlando di un attore che, tra cinema e televisione, ci ha regalato interpretazioni indimenticabili e che durante la sua carriera si è cimentato con generi molto diversi, dando sempre il massimo. Dalla commedia, al fantasy, fino al cinema horror con Ghost Stories, in arrivo nelle nostre il 19 aprile.

Il film porta sul grande schermo una delle pièce teatrali più spaventose che siano mai andate in scena. Un grande successo di critica che si è trasformato in uno dei film horror più riusciti degli ultimi anni. E nel sentire Martin Freeman parlare del film, si nota un reale entusiasmo. Ha il fascino tipico dei gentiluomini britannici ma non è certo un uomo di poche parole. È un fan del cinema horror ma soprattutto è un fan delle storie ricche di atmosfera, dai forti connotati psicologici, distanti dalle produzioni di genere moderne.

Quello che mi è piaciuto di questo film e di alcuni altri film horror, specialmente quelli con cui sono cresciuto, è l’elemento psicologico, l’idea che la cosa più spaventosa in assoluto siamo noi, in particolare quello che troviamo dentro questo piccolo organo qui” ci dice indicandosi la testa. Perché il vero punto di forza di Ghost Stories è, al di là del suo aspetto tragico e terrificante, il fatto che si tratta di una storia che parla ad ognuno di noi, con cui in qualche modo ci si può identificare. Una caratteristica fondamentale quando parliamo di film horror e Martin Freeman lo sa bene:

Se sono a casa e sto guardando un film horror riesco sempre a capire quando comincia a fare effetto se mi costringe a sospenderlo per almeno trenta secondi, se devo prendermi una pausa e fare qualcos’altro, tipo mettere su un disco, e poi ritornare. Perché in questi casi vuol dire che comincia ad entrarti nella testa. Questo risulta più facile, o più efficace, se la storia riguarda te e non i mostri. Mi piacciono molto i mostri, ma quelli dentro la nostra mente sono i peggiori.

Abbiamo trascorso con lui pochi minuti, è vero, ma sono bastati per capire che uno dei principali scopi del cinema, non solo horror, è quello di parlare direttamente con il pubblico. Per farlo riflettere, per spaventarlo, per suscitare un’emozione. Ecco la nostra video intervista:

GUARDA ANCHE:

I fantasmi esistono? Il caso Matthews. Ghost Stories #1
Esiste qualcosa oltre la nostra dimensione? Il caso Rifkind. Ghost Stories #2

Ghost Stories è stato scritto e diretto dai creatori dello spettacolo teatrale Jeremy Dyson e Andy Nyman (quest’ultimo coinvolto anche come attore, nel ruolo di Philip Goodman). Nel cast, accanto a Martin Freeman, troviamo anche la stella emergente britannica Alex Lawther (The Imitation Game, Black Mirror, The End of the F***ing World) e Paul Whitehouse, volto iconico del mondo dello spettacolo britannico, visto in pellicole come Harry Potter e il prigioniero di Azkaban e Neverland – Un sogno per la vita. Questa la trama:

Il professor Goodman è un docente di psicologia che non crede ai fenomeni soprannaturali. L’arrivo di una misteriosa lettera che contiene informazioni su tre casi mai risolti lo porterà a imbarcarsi in un viaggio alla scoperta di ciò che non può essere spiegato razionalmente.

Ghost Stories verrà distribuito nelle sale italiane da aprile 2018. QUI trovate la pagina Facebook ufficiale. #GhostStories

Se i film Horror sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno segui la pagina Facebook Noi fan dell’Horror, costantemente aggiornato con tutte le novità legate all’universo dei brividi, e iscriviti al nostro gruppo dedicato a tutti fan dell’Horror!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.