L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
DuckTales – Lin-Manuel Miranda debutta nel ruolo di Robopap

DuckTales – Lin-Manuel Miranda debutta nel ruolo di Robopap

Di Lorenzo Pedrazzi

Il rapporto fra Lin-Manuel Miranda e la Disney si fa sempre più stretto: l’attore e drammaturgo, premio Pulitzer per Hamilton, debutterà il prossimo 11 maggio in DuckTales, dove presterà la voce a Fenton Paperconchiglia alias Robopap. L’episodio farà parte della Duck Week, quando Disney Channel manderà in onda una puntata della serie al giorno, partendo dal 6 maggio.

Questa nuova versione di Fenton sarà “un giovane e brillante scienziato”, per citare le parole di Miranda, “con radici latine”. L’attore è molto contento di questo ruolo:

Sono molto entusiasta che una nuova generazione di bambini cresca con DuckTales. In quanto grande fan della serie originale, adoro poter condividere questa nuova versione con i miei figli.

Il personaggio di Fenton è stato reimmaginato dal produttore esecutivo Matt Youngberg insieme all’editor Francisco Angones, ed esordirà in una puntata intitolata Beware the B.U.D.D.Y. System!, dove Jet McQuack chiederà il suo aiuto contro le nuove invenzioni di Mark Beak. Come sanno bene i seguaci della serie originale, Fenton veste l’armatura di Robopap (in originale Gizmoduck), supereroe corazzato che sfreccia su una monoruota.

Qui di seguito potrete leggere la sinossi ufficiale di DuckTales:

Protagonisti delle rocambolesche avventure animate attorno al globo sono ancora una volta il papero più ricco del mondo Paperon de’ Paperoni, i suoi curiosi e scatenati nipotini Qui, Quo e Qua, e l’ottimista ma sfortunato Paperino. Torneranno anche gli altri amatissimi personaggi come il maggiordomo Archie, Archimede Pitagorico, Jet McQuack, Cuordipietra Famedoro, la fattucchiera Amelia e Gennarino, Mamma Bass e la Banda Bassotti (Burger e Boxy Bass), Tata Beakley e Gaia Vanderquack.

DuckTales occupa un posto speciale nella storia dell’animazione televisiva Disney: la serie era ispirata ai fumetti di Carl Barks, una vera leggenda Disney, e grazie alle abilità narrative e artistiche dei suoi disegnatori pose le basi per numerosi prodotti di intrattenimento animati capaci di conquistare sia i bambini che gli adulti. La serie regalerà la medesima energia e lo stesso spirito avventuroso a una nuova generazione.

Il corto per il compleanno di Paperino e le immagini dei nuovi personaggi

I corti con la macchina del tempo e il Sasquatch

Il corto con la Tata

Il corto con Jet McQuack e la nuova sigla

Il corto con Gaia

Nel cast vocale del nuovo DuckTales figurano David Tennant (Paperone), Danny Pudi (Qui), Ben Schwartz (Quo), Bobby Moynihan (Qua), Kate Micucci (Gaia), Tony Anselmo (Paperino), Beck Bennett (Jet McQuack) e Toks Olagundoye (Mrs. Beakley).

LEGGI ANCHE:

La nuova sigla di DuckTales

Lin-Manuel Miranda sarà Fenton/Robopap in Ducktales

Un vero deposito di monete in cui immergersi per promuovere Ducktales

La serie originale andò in onda per 100 episodi a partire dal 1987, imponendosi come l’epicentro della programmazione pomeridiana della Disney, ed era ovviamente ispirata alle memorabili storie a fumetti di Carl Barks. Tra i personaggi regolari di DuckTales ci sono anche il maggiordomo Duckworth, Archimede Pitagorico, Jet McQuack, Bentina, Amelia, Mamma Bass, i Bassotti e Cuordipietra Famedoro.

ducktales-donald-copertina

Fonte: Deadline (via ComicBook.com)

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Nicole Kidman, Alexander Skarsgård e molti altri in The Northman di Robert Eggers 17 Ottobre 2019 - 0:24

Anche Bill Skarsgård, Willem Dafoe e Anya Taylor-Joy reciteranno nel film.

Jessica Henwick sarà tra i protagonisti di Matrix 4 16 Ottobre 2019 - 23:58

Il rapporto fra Lin-Manuel Miranda e la Disney si fa sempre più stretto: l’attore e drammaturgo, premio Pulitzer per Hamilton, debutterà il prossimo 11 maggio in DuckTales, dove presterà la voce a Fenton Paperconchiglia alias Robopap. L’episodio farà parte della Duck Week, quando Disney Channel manderà in onda una puntata della serie al giorno, partendo […]

Ethan Hawke ha girato Adopt a Highway, produzione Blumhouse 16 Ottobre 2019 - 23:48

Il film segna l'esordio alla regia di Logan Marshall-Green.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.