L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cobra Kai – Due nuovi teaser dedicati a Daniel Larusso e Johnny Lawrence

Cobra Kai – Due nuovi teaser dedicati a Daniel Larusso e Johnny Lawrence

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il full trailer di Cobra Kai

Torniamo a parlare di Cobra Kai, la serie in 10 episodi che si svolge a 34 anni di distanza dagli eventi di Karate Kid: dopo lo spot del Larusso Auto Group e il promo dell’Ultimate Tournament, ecco due nuovi teaser dedicati a Daniel LaRusso (Ralph Macchio) e Johnny Lawrence (William Zabka).

I due filmati sono speculari: nel primo, Johnny vede il cartellone del Larusso Auto Group e comincia a meditare vendetta; nel secondo, Daniel vede l’insegna del Cobra Kai, appena riaperto, e non crede ai suoi occhi. Così, l’antica rivalità fra i due artisti marziali si riaccende all’improvviso.

Potrete vederli qui di seguito, ma intanto vi ricordo che Cobra Kai debutterà su Youtube Red il prossimo 2 maggio.

Ecco la sinossi:

Trent’anni dopo gli eventi del torneo All Valley Karate Tournament del 1984, uno squattrinato Johnny Lawrence (Zabka) cerca di redimersi riaprendo il famigerato dojo di karate Cobra Kai, riaccendendo la sua rivalità con Daniel LaRusso (Macchio), ora un uomo di successo, che ha faticato per mantenere in equilibrio la sua vita senza la guida del suo mentore, il signor Miyagi. Lo show è sue due uomini che affrontano i demoni del passato e le frustrazioni del presente nell’unico modo che conoscono: tramite il karate.

GUARDA ANCHE:

Daniel indossa il kimono nel terzo teaser di Cobra Kai

Il secondo teaser di Cobra Kai

Il primo teaser di Cobra Kai

Gli sceneggiatori e produttori esecutivi di Cobra Kai sono Josh Heald (Hot Tub Time Machine), Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg (Harold & Kumar, American Reunion). Hurwitz e Schlossberg si sono occupati anche della regia, mentre James Lassiter e Caleeb Pinkett sono i produttori esecutivi per conto di Overbrook Entertainment. Nel cast figurano anche Xolo Maridueña (Parenthood), Tanner Buchanan (Designated Survivor), Courtney Henggeler (Mom) e Mary Mouser (Freakish), oltre a Ed Asner come guest star.

Fonte: Youtube

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In the Mood for Love: il capolavoro di Wong Kar-wai torna al cinema il 28 aprile 21 Aprile 2021 - 13:00

Tra i titoli che arriveranno nelle sale a partire dalla prossima settimana troveremo anche In the Mood for Love, il capolavoro diretto da Wong Kar-wai nel 2000.

Rian Johnson regista di The Mandalorian? Tutto dipende dai suoi impegni 21 Aprile 2021 - 12:45

La seconda stagione di The Mandalorian è terminata da un po’ di tempo, ormai, e già si pensa al futuro della serie e ai possibili nomi che potrebbero essere coinvolti per i nuovi episodi.

Zero da oggi su Netflix, il cast e gli autori presentano la serie 21 Aprile 2021 - 12:15

Abbiamo seguito la conferenza stampa on-line di Zero, serie italiana uscita oggi su Netflix: ecco cosa ci hanno raccontato gli autori e il cast!

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.