Condividi su

29 aprile 2018 • 14:00 • Scritto da Filippo Magnifico

Avengers: Infinity War e l’omaggio ad Arrested Development [SPOILER]

I registi Anthony e Joe Russo hanno omaggiato il loro passato in Avengers: Infinity War, inserendo un riferimento alla serie Arrested Development.
0

LEGGI ANCHE: Avengers: Infinity War – Una recensione che usa il potere delle Gemme dell’Infinito

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER

Prima di cimentarsi con l’Universo Cinematografico Marvel, Anthony e Joe Russo avevano lasciato il segno sul piccolo schermo grazie ad Arrested Development, la serie televisiva statunitense premiata con numerosi riconoscimenti tra cui sei Emmy Awards e un Golden Globe. Avevano omaggiato il loro passato in Captain America: Civil War e hanno deciso di rifarlo, forse anche per scaramanzia, in Avengers: Infinity War, il cinecomic ora nelle sale italiane.

Il riferimento, anche confermato nei titoli di coda del film, è al momento in cui Gamora (Zoe Saldana), Star-Lord (Chris Pratt), Drax (Dave Bautista) e Mantis (Pom Klementieff) si confrontano con Thanos (Josh Brolin) su Ovunque. Si trovano nel museo del Collezionista (Benicio Del Toro) e in una delle teche sullo sfondo è possibile distinguere un personaggio di Arrested Development.

Si tratta di Tobias Fünke, interpretato nello show da David Cross. Chi ha visto la serie conosce bene la sua passione per il Blue Man Group, testimoniata anche in questo omaggio. La cosa più interessante è che quello scenario è in realtà una proiezione mentale di Thanos, e questo vuol dire solo una cosa: il temibile villain è un grande fan di Arrested Development!

QUI la nostra video intervista a Tom Holland, il mitico Spider-Man

QUI la nostra video intervista ai registi Anthony e Joe Russo

QUI la nostra video intervista al cast

LEGGI ANCHE: Avengers: Infinity War – La spiegazione della scena post-credit

Avengers: Infinity War e il suo sequel, Untitled Avengers chiuderanno la grande trilogia composta dalle Fasi 1, 2 e 3 del Marvel Cinematic Universe. Vi ricordo che i due cinecomic usciranno rispettivamente il 25 aprile 2018 e il 3 maggio 2019. Alla regia troviamo Anthony e Joe Russo, mentre la sceneggiatura è stata affidata a Christopher Markus e Stephen McFeely; le musiche sono di Alan Silvestri.

Nei film ritroveremo Iron Man (Robert Downey Jr.), Vedova Nera (Scarlett Johansson), Thor (Chris Hemsworth), Falcon (Anthony Mackie), Capitan America (Chris Evans), Occhio di Falco (Jeremy Renner), War Machine (Don Cheadle), Visione (Paul Bettany), Wasp (Evangeline Lilly), Scarlet (Elizabeth Olsen), Ant-Man (Paul Rudd), Pantera Nera (Chadwick Boseman), Okoje (Danai Gurira), Hulk (Mark Ruffalo), Spider-Man (Tom Holland), Pepper Potts (Gwyneth Paltrow), Stephen Strange (Benedict Cumberbatch), Wong (Benedict Wong), il Soldato d’Inverno (Sebastian Stan), Valchiria (Tessa Thompson), Capitan Marvel (Brie Larson), Star-Lord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Nebula (Karen Gillan), Mantis (Pom Klementieff), Rocket Raccoon (Bradley Cooper), Groot (Vin Diesel) e Drax (Dave Bautista).

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *