L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Addio a R. Lee Ermey, il Sergente Hartman di Full Metal Jacket

Addio a R. Lee Ermey, il Sergente Hartman di Full Metal Jacket

Di Lorenzo Pedrazzi

R. Lee Ermey si è spento a Santa Monica, California, per le conseguenze di una polmonite. Aveva 74 anni.

Nato a Emporia (Kansas) il 24 marzo 1974, Ronald Lee Ermey si arruola nel Corpo dei Marines nel 1961, quando un giudice gli offre la scelta tra il carcere e la vita militare in seguito a due arresti. Riceve il suo addestramento a San Diego, poi diventa drill instructor (una sorta di Sergente Istruttore) e serve nel Marine Wing Support Group 17 (unità di terra in supporto all’aviazione) a Okinawa, in Giappone. Combatte anche in Vietnam, dove rimane per 14 mesi, ma viene congedato nel 1972 per le ferite riportate in battaglia.

Mentre studia all’università di Manila, nelle Filippine, viene scritturato per interpretare un ufficiale elicotterista in Apocalypse Now, dove lavora anche come consulente tecnico. Nello stesso periodo, presta il volto a un drill instructor in The Boys In Company “C” di Sidney Furie. È il preludio al suo ruolo più famoso: Stanley Kubrick lo ingaggia come consulente tecnico di Full Metal Jacket (1987), ma dopo aver visto un video confezionato da Ermey dove l’ex militare sottopone le comparse a una lunga filippica, il grande regista si convince ad assegnarli il ruolo del Sergente Hartman, l’istruttore di Parris Island nella prima parte del film. Kubrick lo elogia per la sua eccellente performance, che necessita solo di due o tre ciak per ogni scena (una rarità per il cineasta americano). Ermey ottiene una nomination come Miglior Attore Non Protagonista ai Golden Globes, e riprende il ruolo del terribile Sergente Istruttore anche nel pilot di Above and Beyond e in Sospesi nel tempo (1996), primo film hollywoodiano di Peter Jackson.

Dopo l’exploit di Full Metal Jacket, Ronald Lee Ermey partecipa a una sessantina di film, tra cui Dead Man Walking – Condannato a morte, Seven, Una pallottola spuntata 33 1/3, Via da Las Vegas, Assatanata, L’uomo di casa, Mississippi Burning – Le radici dell’odio e Toy Soldiers – Scuola di eroi; inoltre, presta la voce ai primi due Toy Story e ad alcune serie animate come I Simpson, I Griffin e Spongebob. Sul piccolo schermo, appare in Dr. House (è il padre di Gregory House) e Scrubs (dove interpreta il padre dell’Inserviente).

Nel 2002 riceve l’onorifica a Gunnery Sergeant, primo nella storia dei Marines a ottenerla dopo il congedo.

Fonte: Corriere.it

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

She-Hulk – Il casting call rivela la presenza di una mutaforma: è Jazinda? 8 Marzo 2021 - 11:00

Un casting call di She-Hulk rivela un personaggio mutaforma: è probabile che si tratti di Jazinda, amica e alleata di Jennifer nei fumetti.

Ecco le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit 8 Marzo 2021 - 9:55

Il Direttore Marketing di Universal Pictures Massimo Proietti è intervenuto nel corso di ShowBiz, il nostro appuntamento settimanale su Clubhouse, confermando le date di uscita italiane di Fast & Furious 9, OLD, Croods 2 e Spirit.

Critics Choice Awards: Nomadland, The Crown e tutti i vincitori 8 Marzo 2021 - 9:38

Premiati anche Ted Lasso, Lovecraft Country, Una donna promettente e Tenet. Chadwick Boseman vince un altro premio postumo

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.