L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Grudge – La star di Insidious Lin Shaye entra nel cast del reboot

The Grudge – La star di Insidious Lin Shaye entra nel cast del reboot

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Anche John Cho nel cast del reboot di The Grudge

Dopo John Cho (Star Trek), Andrea Riseborough e Demian Bichir (Alien: Covenant, The Nun) un altro volto noto del genere horror, entra nel cast del reboot di The Grudge della Sony.

Stiamo parlando di Lin Shaye, conosciuta per il ruolo della medium Elise nella franchise di Insidious e protagonista dell’ultima entrata della saga Insidious: The Last Key, che ha incassato 166 milioni di dollari in tutto il mondo. Al momento non sono stati forniti dettagli sul suo ruolo nel film.

Variety descrive il progetto come un re-imagining del film diretto da Takashi Shimizu nel 2004 con Sarah Michelle Gellar, un remake del film giapponese Ju-on: Rancore che racconta la maledizione che aleggia su una casa teatro di una tragedia, che colpisce tutti quelli che vi sono entrati.
La versione americana ha avuto due sequel, tra cui uno uscito direttamente per il mercato home video, mentre per quanto riguarda la franchise giapponese sono stati realizzati nove film.

In questa versione la Riseborough potrebbe vestire i panni di una detective e di una giovane madre single.

La regia è affidata a Nicolas Pesce, regista dell’horror The Eyes of My Mother, autore anche della sceneggiatura. Il film sarà prodotto da Ghost House Pictures di Sam Raimi.

La versione precedente dello script è di Jeff Buhler (Midnight Meat), alla produzione troviamo oltre a Raimi, Rob Tapert e Taka Ichise. I produttori esecutivi sono Roy Lee, Doug Davison, Joe Drake e Nathan Kahane.

Se i film Horror sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno segui la pagina Facebook Noi fan dell’Horror, costantemente aggiornato con tutte le novità legate all’universo dei brividi, e iscriviti al nostro gruppo dedicato a tutti fan dell’Horror!

Fonte Variety

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Grey’s Anatomy: primo sguardo al ritorno di Sarah Drew nel ruolo di April Kepner 18 Aprile 2021 - 16:00

La stagione 17 di Grey’s Anatomy è pronta per ospitare un ritorno che sicuramente farà la gioia di tutti i fan: quello di Sarah Drew nel ruolo del Dr. April Kepner.

Spider-Man: No Way Home – Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy [RUMOR] 18 Aprile 2021 - 15:00

Gli ultimi rumor sostengono che Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy Hogan in Spider-Man: No Way Home, la cui uscita è attesa per dicembre.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.