L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Cloverfield Paradox è arrivato su Netflix per evitare il fallimento al Box Office

The Cloverfield Paradox è arrivato su Netflix per evitare il fallimento al Box Office

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: The Cloverfield Paradox, più marketing che cinema: la recensione del film

The Cloverfield Paradox è sbarcato su Netflix senza preavviso, senza una campagna promozionale, dopo l’annuncio a sorpresa durante il Super Bowl. Si parlava da tempo di un accordo tra la Paramount e la piattaforma di streaming, ma nessuno si aspettava una release così immediata. Una cosa che ha fatto molto discutere ma che di sicuro ha attirato l’attenzione del pubblico, incuriosito dall’improvvisa comparsa di un titolo legato ad un marchio di successo come Cloverfield.

Perché la major ha deciso di tentare questa strada? Tra le voci più accreditate c’è la scarsa fiducia nei confronti del progetto e il timore di un flop al botteghino. E, sì, è stato proprio questo il motivo che ha spinto la Paramount a stringere un accordo con Netflix e la conferma è arrivata dal Chief Operating Officer Andrew Gumpert durante un’intervista per Variety:

Il film era pronto e l’abbiamo visto con J.J. [Abrams] e il suo team. Eravamo tutti d’accordo sul fatto che c’erano cose che avrebbero potuto compromettere il successo commerciale.

Quindi il timore del flop era dietro l’angolo ma questa paura è stata fondamentale per trovare un’alternativa che in fin dei conti si è rivelata un successo, per la Paramount, che ha ceduto il film a Netflix per 50 milioni di dollari; per Netflix, che si è garantita un titolo a suo modo importante ed è riuscita a sfruttare l’effetto sorpresa nel migliore dei modi; per il pubblico di tutto il mondo, che è riuscito a vedere il film senza la frustrazione delle release separate:

C’era la possibilità di essere prudenti e di riuscire a monetizzare allo stesso tempo. Inoltre milioni di fan di Cloverfield hanno avuto la possibilità di vedere il film. È stato un successo su più livelli.

LEGGI ANCHE: The Cloverfield Paradox: ecco tutti i collegamenti con l’universo di Cloverfield

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il film di Ron Howard sul salvataggio dei calciatori thailandesi si girerà in Australia 27 Novembre 2020 - 21:30

Thirteen Lives verrà girato nel Queensland, che farà da controfigura alla Thailandia

The Mandalorian: Jeans Guy è stato cancellato dall’episodio 4 27 Novembre 2020 - 20:45

Il blooper è stato sistemato, ma il mondo è un posto migliore o peggiore senza Jeans Guy?

I Croods 2 incassa $4.6 milioni in 2 giorni, apre in Cina con $3milioni 27 Novembre 2020 - 20:26

I Croods 2 – Una Nuova Era registra la terza miglior apertura in Cina, per un film Hollywoodiano nel 2020. Negli USA il film incassa $4.6M nei primi due giorni

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?