L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Speciale 8 Marzo: Le 10 migliori serie tv “Al Femminile”

Speciale 8 Marzo: Le 10 migliori serie tv “Al Femminile”

Di Andrea Suatoni

Nella giornata della festa delle donne, abbiamo riservato uno spazio alla celebrazione delle migliori serie a carattere femminile: un insieme di show che hanno contribuito a rivoluzionare il ruolo televisivo della donna e che hanno fatto propri, a volte precorrendo i tempi, valori e tematiche che oggi sarebbe opportuno ritenere scontati. Fra velate denunce sociali, ribaltamento di tabù ancestrali e (super)girl power, ecco quali sono secondo noi le migliori serie tv “al femminile”! Auguri a tutte!

SEX & THE CITY

Sicuramente una delle prime serie tv che saltano alla mente quando si pensa al lato femminile della tv: Sex & the City fu una rivoluzione, se si pensa che andò in onda sugli schermi HBO a partire dal 1998. Nudità, scene piccanti, esaltazione della sessualità femminile ed (addirittura!) equiparazione dell’appetito sessuale delle donne a quello degli uomini fecero la fortuna delle avventure di Carrie, Miranda, Samantha e Charlotte, nelle 6 stagioni di una serie che è ormai da anni un cult.

ORANGE IS THE NEW BLACK

Una delle serie di nuova generazione inserita nella nostra classifica: Orange is the New Black racconta la dura vita dietro le sbarre delle detenute del Litchfield, a metà fra dramma ed humor nero. La forza della serie risiede nella sua estrema coralità: le numerose protagoniste vengono descritte attraverso i loro problemi, i loro amori, e soprattutto la loro continua lotta per conservare un’umanità dietro le sbarre che sembra sempre meno appetibile, in maniera estremamente tridimensionale e realistica. Un must del quale aspettiamo trepidanti la settima stagione su Netflix.

GILMORE GIRLS

Il family dramedy più amato di sempre, che recentemente è stato anche protagonista di un revival grazie a Netflix. Le avventure di Lorelai Gilmore e di sua figlia Rory hanno conquistato il cuore di generazioni intere, anche grazie ad un cast di personaggi sopra le righe ed alle surreali atmosfere di Stars Hollow. I fan auspicano un prosieguo delle avventure delle ragazze Gilmore, ma chissà se e quando arriverà…

JESSICA JONES

Marvel Television dedica moltissima cura nel ritrarre le sue eroine femminili: lo abbiamo visto con Agent Carter, incentrato sulle avventure in solitario di Peggy Carter, e poi anche in Agents of SHIELD, con personaggi forti e determinati come Skye/Daisy o Melinda May. Jessica Jones esalta la dura femminilità della protagonista al massimo livello: il costante equilibrio fra la sua fragilità e la sua brutalità sono il punto forte di una serie che si pone come una perla all’interno del panorama supereroistico televisivo.

THE HANDMAID’S TALE

Una serie puramente ed elegantemente femminile: dai temi alla narrazione, dai tempi alla fotografia, l’estrema femminilità di The Handmaid’s Tale viene espressa con grande forza. Protagoniste, in un futuro distopico dove non sembrano nascere più bambini, alcune delle uniche donne al mondo rimaste feconde, costrette a vivere in una nuova società dove l’abuso e le punizioni corporali sono la regola. Forte, profonda ed imperdibile, a fine Aprile è in arrivo la seconda stagione.

THE GOOD WIFE

The Good Wife racconta la storia di Alicia Florrick, una donna che, rimasta accanto al marito – in carcere per corruzione e protagonista di uno scandalo sessuale – troverà la forza di trasformarsi da moglie disprezzata a donna in carriera, soprattutto per amore dei due figli. La serie è andata in onda sugli schermi CBS per ben 7 stagioni ed un totale di 156 episodi.

BIG LITTLE LIES

La serie che ha trionfato agli ultimi Emmy Awards (ben 5 vittorie a fronte di 8 candidature) ha fatto molto parlare sia per lo stellare cast (fra gli altri, Nicole Kidman, Laura Dern, Reese Witherspoon, Alexander Skarsgard) che per le atipiche modalità della narrazione, che affronta un omicidio senza rivelare fino all’ultimo né la vittima né il killer.

UMBREAKABLE KIMMY SCHMIDT

Fra comicità surreale e personaggi singolari, la comedy di Netlifx incentrata su una donna che ha passato 15 anni un bunker credendo che il mondo fosse finito è già arrivata alla terza stagione, con una quarta in arrivo a fine Maggio. L’incredibile forza di Kimmy, affamata di vita pur se reduce da un’esperienza che avrebbe traumatizzato chiunque altro, è magnetica.

DESPERATE HOUSEWIVES

Un’altra storica serie con una serie di donne estremamente carismatiche in veste di protagoniste: le casalinghe disperate di Desperate Housewives hanno svelato il lato nascosto, segreto ed a volte inquietante della vita quotidiana di quelle che potrebbero essere le vicine di casa di chiunque (ma in versione sexy).

BUFFY – THE VAMPIRE SLAYER

La serie che ha portato il vero e proprio girl power in tv, un cult che ancora oggi vanta uno zoccolo durissimo di fan. In Buffy viene ribaltato l’archetipo dell’eroe necessariamente mascolino, figlio di una società patriarcale che ne dà quasi per scontato il genere, in virtù della necessaria natura femminile della cacciatrice, che è donna perché (nella mitologia interna del Buffyverse) chi per primo si trovò di fronte alla possibilità di incanalare un potere soprannaturale in un essere umano, scelse una donna pensandola naturalmente più debole e quindi più semplice da controllare.

LEGGI ANCHE: I REBOOT DELLE SERIE IN LAVORAZIONE PIU’ ATTESI DAI FAN!

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

EXCL – Paul Rudd commenta le recenti dichiarazioni di Martin Scorsese 19 Ottobre 2019 - 19:00

Cosa pensa Ant-Man delle recenti dichiarazioni di Martin Scorsese sul mondo dei cinecomic? Abbiamo intervistato Paul Rudd, ecco le sue dichiarazioni...

Zombieland: Doppio colpo – Gli errori sul set nel nuovo video 19 Ottobre 2019 - 18:00

I protagonisti di Zombieland: Doppio colpo si divertono tra scherzi ed errori nel nuovo video ufficiale. L'uscita del film è attesa per il 14 novembre.

The Boys – Patton Oswalt nel cast della stagione 2 19 Ottobre 2019 - 17:00

Eric Kripke ha rivelato su Twitter che Patton Oswalt avrà un ruolo nella seconda stagione di The Boys, ma non sappiamo quale personaggio interpreterà.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.