L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Solo: A Star Wars Story – Nuovi dettagli sull’allontanamento di Phil Lord e Chris Miller

Solo: A Star Wars Story – Nuovi dettagli sull’allontanamento di Phil Lord e Chris Miller

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Solo: A Star Wars Story – Lord e Miller saranno accreditati come produttori esecutivi

Come sappiamo, Ron Howard (Cocoon, Apollo 13, A Beautiful Mind, Heart of the Sea) ha completato le riprese di Solo: A Star Wars Story, prendendo il posto di Phil Lord e Chris Miller.

Il motivo del loro licenziamento rimane un mistero, si è parlato delle solite divergenze creative ma non esistono ulteriori dettagli. Vulture ha recentemente parlato con una persona che ha seguito la produzione molto da vicino, un attore non meglio specificato (ma sicuramente non uno dei protagonisti) che ha fatto un po’ di luce sulla questione.

Ovviamente non si tratta di notizie ufficiali, quindi trattate il tutto come un rumor, ma stando a queste dichiarazioni il vero motivo di questo “divorzio” è da attribuire al fatto che i due registi non fossero pronti per una produzione così importante. Ripetevano ogni scena una media di 30 volte, facendo perdere moltissimo tempo al cast e alla crew. Cosa che non si è ripetuta con il veterano Ron Howard:

Phil e Chris sono dei bravi registi ma non erano pronti per Star Wars. Dopo aver ripetuto la stessa scena per 25 volte gli attori avevano cominciato a guardarsi tra loro perplessi. Lord e Miller sembravano aver perso il controllo. Hanno sentito sicuramente la pressione che un film del genere comporta. Il primo assistente alla regia era decisamente più esperto ed è intervenuto per aiutarli a dirigere un paio di scene.

Va sottolineato che una portavoce dei registi ha successivamente smentito queste dichiarazioni. Girare diverse volte una scena è poi una prassi comune di diversi registi, ma forse si tratta di un approccio non in linea con quello voluto da Disney e Lucasfilm.

Le dichiarazioni più sorprendenti, però, riguardano la sceneggiatura, che a quanto pare è rimasta intatta dopo l’ingresso di Ron Howard:

È esattamente lo stesso script. Hanno girato esattamente le stesse cose, non ci sono cambiamenti. [Lord e Miller] hanno usato interi set ma Ron ha usato solo una parte, forse per rientrare nelle spese.

Per quanto riguarda il protagonista Alden Ehrenreich, si era parlato di alcuni suoi problemi ad entrare nel personaggio, cosa che aveva implicato l’intervento di un acting coach (cosa in realtà molto comune, anche Amy Adams, ad esempio, ha ricevuto in passato l’aiuto di un coach).

Alden non è un pessimo attore, solo non è abbastanza bravo. Volevano che sua performance fosse il più vicina possibile a quella di Harrison Ford. Una volta arrivato il coach il suo modo di recitare è diventato più rilassato e molto più simile a quello di Ford.

Com’è noto, sarà Alden Ehrenreich (Ave, Cesare!, Stoker) a interpretare l’eponimo contrabbandiere corelliano in Solo: A Star Wars Story, che si svolgerà tra La vendetta dei Sith e Una nuova speranza, proprio come Rogue One: A Star Wars Story. Al suo fianco ci saranno Donald Glover (Lando Calrissian), Joonas Suotamo (Chewbacca), Woody Harrelson (Beckett), Emilia Clarke, Phoebe Waller-Bridge e Thandie Newton. Dietro la macchina da presa troviamo Ron Howard, che ha preso le redini del film dopo l’allontanamento di Phil Lord e Chris Miller.

Lawrence Kasdan ha scritto la sceneggiatura con suo figlio Jon. L’uscita nelle sale è attesa per il 24 maggio 2018.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B013OTZSE6″ partner_id=”swfilippo-21″]

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01AE5MKDA” partner_id=”swfilippo-21″]

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU SOLO: A STAR WARS STORY

Fonte: /Film

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ci sarà un revival di Nash Bridges, sarà un film e questo sarà il cast… 7 Maggio 2021 - 21:15

Ecco gli attori che affiancheranno Don Johnson e Cheech Marin nel film che potrebbe anche lanciare una nuova serie

Belle: Un dietro le quinte di cinque minuti del film di Mamoru Hosoda 7 Maggio 2021 - 21:08

Primo appuntamento con una serie di dietro le quinte dedicati al film Belle di Mamoru Hosoda. Annunciati quattro doppiatori tra cui Shōta Sometani. A fine mese si concluderanno le audizioni a livello mondiale per una piccola parte vocale nel film

Il regista di Tyler Rake dirigerà Idris Elba in Stay Frosty 7 Maggio 2021 - 20:30

Sarà un film nella vena degli action natalizi anni '80 come Arma letale e Die Hard

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.