L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Jordan Peele fa la Storia: è il primo afroamericano premiato con l’Oscar per la Sceneggiatura Originale

Jordan Peele fa la Storia: è il primo afroamericano premiato con l’Oscar per la Sceneggiatura Originale

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: L’elenco completo dei vincitori agli Oscar 2018

È raro che un film di genere venga premiato con l’Oscar per la sceneggiatura, ma il trionfo di Get Out fa la Storia per una ragione ancora più importante: Jordan Peele è il primo afroamericano che conquista la statuetta per la Miglior Sceneggiatura Originale, grande riconoscimento di creatività e inventiva.

«Scrivendo questo film, mi sono fermato circa venti volte perché credevo fosse impossibile» ha detto il regista nel suo discorso di accettazione. «Ma continuavo a tornarci perché sapevo che, se qualcuno mi avesse permesso di farlo, la gente lo avrebbe ascoltato e sarebbe andata a vederlo». Peele ha ringraziato la Universal, il produttore Jason Blum, il cast e la troupe, oltre a sua moglie e sua madre. «A tutti quelli che sono andati a vedere questo film, tutti quelli che hanno comprato il biglietto, che hanno detto a qualcun altro di comprare un biglietto… grazie!».

Per un film che denuncia il razzismo endemico dell’élite americana bianca, anche quella che si crede progressista ed egualitaria, questa vittoria ha un peso notevole, soprattutto se consideriamo la penuria di registi e sceneggiatori neri: «C’è mancato poco che non diventassi mai un regista» ha confidato Peele nel backstage della cerimonia. «I modelli di riferimento erano così pochi». Poi ha aggiunto: «Sono molto orgoglioso di far parte di un’epoca che segna l’inizio di un movimento in cui i miei compagni registi neri mi offrono i migliori film di ogni genere».

Quando si è avvicinato al microfono per rispondere alle domande, il cineasta ha scherzato sulla platea di giornalisti che alzavano la loro targhetta per avere il proprio turno. «Mi state mettendo all’asta?» ha detto. «Inquietante». Ovviamente Peele si riferiva a una scena di Get Out in cui il protagonista viene messo all’asta in seguito al tentativo di rubare il suo corpo.

GUARDA ANCHE: Il monologo iniziale di Jimmy Kimmel agli Oscar 2018

Fonte: Variety

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Romulus: confermata la seconda stagione, sarà la serie più sostenibile di Sky Italia 21 Aprile 2021 - 16:34

Le riprese partiranno a maggio in Lazio, confermati registi, tra cui Matteo Rovere, e sceneggiatori

47 Ronin – Aimee Garcia e AJ Mendez scriveranno il seguito 21 Aprile 2021 - 15:22

Aimee Garcia e AJ Mendez scriveranno il seguito di 47 Ronin, una storia moderna e multiculturale con delle potenti protagonisti femminili

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.