L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Speciale Supereroi: Tutti gli Oscar vinti dai Cinecomics!

Speciale Supereroi: Tutti gli Oscar vinti dai Cinecomics!

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: VIVI LA NOTTE DEGLI OSCAR CON SCREENWEEK!

Ha destato clamore la nomination di quest’anno di Logan, ultima pellicola dell’universo mutante della 20th Century Fox dedicata al famosissimo mutante artigliato Wolverine: si tratta della prima volta che un cinecomic si aggiudica una nomination per una categoria “non tecnica” (escludendo l’assegnazione postuma a Heath Ledger dell’Oscar come Migliore Attore non Protagonista per il suo ruolo del Joker in Il Cavaliere Oscuro), e la sua vittoria significherebbe una svolta epocale per il mondo degli appassionati di film tratti dai comics.

Augurando la vittoria a Logan nella categoria per la Miglior Sceneggiatura non Originale, senza dimenticare che quest’anno anche Guardiani della Galassia Vol. 2 concorre per il premio nella categoria Migliori Effetti Speciali, ripercorriamo attraverso gli anni tutti i cinecomic che sono riusciti ad aggiudicarsi almeno una statuetta durante la notte degli Oscar!

SUPERMAN – 1979

Il primissimo Superman del 1978 con protagonista Christopher Reeve insieme a Marlon Brando e Gene Hackman non fu solamente un enorme successo al botteghino, ma ricevette anche 4 nomination agli Oscar del 1979. La pellicola si aggiudicò la statuetta per i Migliori Effetti Speciali (a Les Bowie, Colin Chilvers, Denys N. Coop, Roy Field, Derek Meddings e Zoran Perisic), mentre si lasciò sfuggire quelle per il Miglior Montaggio, Miglior Sonoro e Miglior Colonna Sonora.

BATMAN – 1990

Anche il primo Batman di Tim Burton del 1989, con Michael Keaton nei panni dell’uomo pipistrello e con un cast che contava Jack Nicholson e Kim Basinger, si aggiudicò un Oscar. Anton Furst e Peter Young vinsero infatti nella categoria Migliore Scenografia, portando a casa l’unica nomination che la pellicola aveva guadagnato.

SPIDER-MAN 2 – 2005

Saltiamo quindi al secondo Spider-Man della trilogia di Sam Raimi (con Tobey Maguire e Kirsten Dunst), datato 2004, che si accaparrò 3 nomination: Miglior Sonoro, Miglior Montaggio Sonoro e Migliori Effetti Speciali. In quest’ultima categoria la pellicola vinse la statuetta (consegnata a John Dykstra, Scott Stokdyk, Anthony LaMolinara e John Frazier).

GLI INCREDIBILI – 2005

Nello stesso anno, anche il film d’animazione a carattere supereroistico Gli Incredibili guadagna 4 nomination; Miglior Film d’Animazione, Miglior Montaggio Sonoro, Migliore Sceneggiatura originale e Miglior Sonoro, aggiudicandosi la statuetta per le prime due. Pur non trattandosi semanticamente di un cinecomic vero e proprio, Gli Incredibili prende spunto dai comics in generale legati ai supereroi, e ci sembra giusto includerlo nella nostra lista.

IL CAVALIERE OSCURO – 2009

Il secondo capitolo della trilogia di Christopher Nolan sul personaggio di Batman (in questa incarnazione interpretato da Christian Bale) del 2008 è riuscito ad aggiudicarsi ben 2 statuette, a fronte di ben 8 candidature. Queste erano: Migliori Effetti Speciali, Miglior Sonoro, Miglior Montaggio, Miglior Trucco, Migliore Scenografia, Migliore Fotografia, Miglior Montaggio Sonoro e Miglior Attore non Protagonista per Heath Ledger, che interpretava il difficile ruolo del Joker. Il Cavaliere Oscuro vinse la statuetta per il Miglior Montaggio Sonoro, mentre Heath Ledger ricevette (postumo) l’Oscar come Miglior Attore non Protagonista.

SUICIDE SQUAD – 2017

Suicide Squad, il film del 2016 legato al DCEU (DC Extended Universe) tratto dai fumetti DC Comics e diretto da David Ayer si aggiudicò nel 2017 l’Oscar per il Miglior Trucco, consegnato a Christopher Nelson ed agli italiani Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini.

LEGGI ANCHE: L’ELENCO COMPLETO DELLE NOMINATION AGLI OSCAR 2018

LEGGI ANCHE: I GRANDI ESCLUSI AGLI OSCAR 2018

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, tradizione e innovazione nella nuova serie Amazon 16 Agosto 2022 - 17:45

In un nuovo articolo pubblicato da Time scopriamo ulteriori segreti sull'attesa "serie più costosa mai realizzata"

NOPE: Daniel Kaluuya e Keke Palmer ci parlano delle loro serie preferite 16 Agosto 2022 - 16:59

Abbiamo incontrato Daniel Kaluuya e Keke Palmer, ora nelle sale italiane con il nuovo film di Jordan Peele NOPE, e abbiamo parlato con loro di serie tv.

Mercoledì: la Famiglia Addams al completo nelle nuove immagini della serie di Tim Burton 16 Agosto 2022 - 16:12

Vanity Fair ci permette di dare un nuovo sguardo a Mercoledì, la serie sulla Famiglia Addams creata da Tim Burton per Netflix.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.