Condividi su

14 febbraio 2018 • 15:15 • Scritto da Filippo Magnifico

ScreenWEEKend – La forma di Black Panther a casa

Torna il nostro consueto appuntamento con le uscite cinematografiche del weekend. Tra i film che faranno il loro ingresso in sala troviamo Black Panther, A Casa Tutti Bene e La forma dell'acqua...
0

Black Panther di Ryan Coogler (580 sale)

T’Challa torna nell’isolata e tecnologicamente avanzata nazione africana di Wakanda dopo la morte di suo padre il re, per succedergli al trono. Ma quando un vecchio e potente nemico farà ritorno, il suo ruolo come sovrano e la sua identità come Black Panther verranno messe alla prova e T’Challa sarà trascinato in un tremendo conflitto che metterà a rischio il destino di Wakanda e di tutto il mondo. Costretto ad affrontare tradimenti e pericoli, il giovane re dovrà radunare i suoi alleati e scatenare tutto il potere per sconfiggere i suoi nemici e mantenere Wakanda al sicuro.

A casa tutti bene di Gabriele Muccino (580 sale)

A casa Tutti Bene è la storia di una grande famiglia che si ritrova a festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni sull’isola dove questi si sono trasferiti a vivere. Un’improvvisa mareggiata blocca l’arrivo dei traghetti e fa saltare il rientro previsto in serata costringendo tutti a restare bloccati sull’isola…

La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro (380 sale)

Sullo sfondo dell’America della Guerra Fredda nel 1962, in un laboratorio segreto ad alta sicurezza voluto dal governo, lavora Elisa, una donna intrappolata in una vita di solutidine. Ma tutto cambia quando insieme alla sua collega Zelda (Octavia Spencer) scoprono uno strano esperimento non classificato.

Ricordiamo anche l’uscita di San Valentino Stories e, domani, Hannah e Hostages.

Per finire vi rimandiamo al nostro ScreenWEEKend Speciale Kids.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *